Salute/

Campagna vaccinale: gli Over 60 possono prenotare la terza dose

Se hai tra i 60 e i 79 anni e hai fatto la seconda dose da almeno sei mesi, adesso puoi prenotare la terza dose

vaccino-terza-dose - © WESTOCK PRODUCTIONS

Al via la terza dose di vaccino anti Covid-19 anche per gli Over 60. Da sabato 16 ottobre le persone che rientrano nella fascia degli ultrasessantenni e che hanno fatto la seconda dose da almeno sei mesi troveranno sul portale regionale prenotavaccino.sanità.toscana.it un apposito pulsante per fissare l’appuntamento nei centri vaccinali della Toscana.

Crescono le categorie dei soggetti che possono accedere alla dose di rinforzo vaccinale, il così detto “booster”. La prenotazione oltre agli over 60 per adesso è possibile per i soggetti a elevata fragilità che rientrano nelle categorie indicate dalla circolare ministeriale, per il personale sanitario, per gli Over80 e per gli ospiti e il personale delle RSA.

Attualmente (dati aggiornati alle ore 6 del 15 ottobre 2021) le vaccinazioni totali effettuate sono 5.658.757 di cui 2.990.362 con prima dose e 2.633.846 con seconda dose. In 34.549 invece hanno già fatto anche la terza dose e in 57 mila hanno prenotato per farla.

Oltre 30 mila i tamponi effettuati alla vigilia del primo giorno in cui vige l’obbligatorietà del Green Pass in tutti i luoghi di lavoro. Una situazione che nonostante la protesta in piazza Santa Croce a Firenze non ha provocato particolari disagi nè alle scuole nè ai trasporti, ancora una volta il sistema Toscana ha retto e si pone come modello per le altre regioni italiane.

La Toscana nel contesto nazionale si conferma la prima regione insieme alla Lombardia per coinvolgimento della popolazione generale nella campagna vaccinale, con oltre l’80% della popolazione vaccinata con almeno una dose, come riportato dal monitoraggio effettuato dalla Fondazione Gimbe.

“La partita contro il Covid non è ancora chiusa anche se siamo ben lontani dall’emergenza sanitaria vissuta nel periodo del lockdown. E questo cambio di scenario lo dobbiamo soprattutto alla somministrazione diffusa dei vaccini, che in Toscana ha raggiunto percentuali ragguardevoli, tanto da rendere la Toscana la prima Regione in Italia per estensione della vaccinazione alla popolazione con prima dose e la quarta  per ciclo completo con seconda dose – commenta il presidente Eugenio Giani -. Nonostante questo ottimo risultato, continuiamo a lavorare al massimo delle nostre possibilità sia con l’offerta della terza dose di potenziamento del vaccino alle categorie che in questo momento sono al centro dell’attenzione delle ultime disposizioni ministeriali, sia con il rafforzamento dei canali vaccinali, che manteniamo aperti e attivi anche per quelle persone che devono ancora fare la prima dose. La macchina organizzativa del nostro sistema sanitario e la rete di vaccinatori, che ne fa parte, stanno ancora lavorando a pieno ritmo. Solo vaccinandoci potremo lasciarci il Covid alle spalle e salvaguardare lo stato di salute e il benessere della nostra intera comunità. Sono orgoglioso dell’andamento della campagna di vaccinazione e di quanti vi hanno aderito a partire dai nostri giovani”.

Prenotazioni anche in farmacia

Chi ha diritto alla terza dose (come chi deve effettuare il primo ciclo vaccinale) può rivolgersi anche alle farmacie e parafarmacie toscane, che hanno confermato la loro disponibilità a effettuare le prenotazioni e a fornire informazioni, che vanno ad aggiungersi a quelle dove si effettuano anche le somministrazioni.

Questo servizio rivolto a tutti, offerto dalle farmacie, che sono diffuse in modo capillare sul territorio, può essere particolarmente utile, in questa fase, alle persone più anziane, che hanno poca familiarità con gli strumenti digitali.

Over80

Per le persone che hanno più di ottant’anni la Regione Toscana ha predisposto quattro modalità multicanale di vaccinazione, già a partire dallo scorso 4 ottobre, quando anche per loro è partita la somministrazione della terza dose.

I canali messi a loro disposizione sono:

  • il medico di medicina generale contattandolo direttamente
  • effettuare la richiesta sul portale prenotavaccino.sanita.toscana.it, cliccando sulla formella “Mi vaccino dal mio medico”
  • le farmacie
  • gli hub e centri vaccinali: in questo caso gli over80 possono andare direttamente al centro vaccinale senza prenotazione oppure prenotare sul portale online regionale nello spazio loro dedicato
  • la vaccinazione a domicilio, contattando il proprio medico di famiglia, qualora siano impossibilitati a muoversi.

 

I più popolari su intoscana