La differenza tra lupi e cani è nello sguardo: la scoperta da Pisa

I ricercatori dell'Università di Pisa hanno scoperto quali sono le razze canine più antiche e primitive, vicine quindi al lupo: i cani guardano gli esseri umani più a lungo e negli occhi

La differenza tra cani e lupi è nello sguardo. Più guardano in viso e negli occhi l'essere umano per chiedere aiuto, più sono dipendenti da noi i ricercatori lo chiamano "gazing behaviour" ed è uno dei segnali che indicano la distanza evolutiva dei cani dal lupo.

Lo indica la ricerca pubblicata sulla rivista Royal Society Open Science e condotta da una equipe tutta al femminile  dell'Università di Pisa, composta dalla docente Elisabetta Palagi, dalle studentesse Veronica Maglieri ed Erica Tommasi, con la psicologa dell'Università di Milano Emanuela Prato-Previde. Le ricercatrici hanno scoperto che il cane lupo cecoslovacco è il più vicino alle razze canine antiche e primitive, e quindi al lupo, seguito dal pastore tedesco e dal labrador retriever.
Maglieri e Tommasi, "il gradiente di gazing behaviour ha il suo minimo nel cane lupo cecoslovacco e il suo massimo nel labrador retriever, mentre i pastori tedeschi si collocano a livello intermedio".

I cani sono stati sottoposti a un protocollo denominato 'Impossible task', che consiste nel mettere il soggetto davanti a una situazione impossibile da risolvere (cibo non raggiungibile), per verificare se e come 'chiede aiuto' attraverso lo sguardo, rivolgendosi allo sperimentatore o al proprietario. Durante i test i cani lupo cecoslovacchi lanciavano agli umani occhiate più fugaci e veloci, contrariamente agli altri due gruppi che invece dirigevano spesso lo sguardo e il muso verso i loro compagni umani. Differenze di comportamento più evidenti nelle preferenze di gazing. I cani lupo cecoslovacchi preferivano rivolgere lo sguardo verso le sperimentatrici, le uniche a manipolare la ricompensa, mettendo in secondo piano il vincolo affettivo con il padrone, mentre per i pastori tedeschi prevaleva comunque il legame con il proprietario. Nessuna preferenza è stata rilevata invece per i labrador retriever.

25/09/2019