Salute/

Carlo Conti e la Fiorentina festeggiano il Meyer

Giornata a porte aperte all’ospedale pediatrico fiorentino il prossimo 19 febbraio

Un Ospedale per Amico. Il Meyer apre le porte a tutti: ai bambini, alle famiglie, a quanti vogliono conoscerlo. E lo fa in occasione del suo compleanno storico: 120 anni da quel pomeriggio del 1891 quando l’allora Spedale dei Bambini aprì le porte a Firenze. Così per una intera giornata, sabato 19 febbraio dalle ore 9,30 alle ore 18,30 il Meyer e la sua Fondazione propongono spettacoli, giochi, animazioni, musica, danze, laboratori creativi ed educativi, momenti di educazione sanitaria e una miriade di sorprese con ospiti davvero speciali come la squadra della Fiorentina che sarà presente con i suoi giocatori e dirigenti.

Testimonial dell’evento sarà Carlo Conti, amico del Meyer che sarà presente la mattina per leggere insieme a tutti i messaggi del libro “Noi che…I Migliori anni” e anche per raccoglierne di nuovi direttamente dai presenti. Chi vorrà potrà inviare nei giorni precedenti il suo “Noi che…” alla mail fondazione @meyer.it “Il Meyer per Amico” è una grande Festa che ha come obiettivi quelli di conoscere e farsi conoscere, sottolineando e rafforzando quel legame speciale che da sempre il Meyer ha con i bambini e con le famiglie.

Sabato 19 febbraio sarà l’occasione per stare insieme, alternando momenti di divertimento e allegria a momenti di conoscenza di quello che l’Ospedale Pediatrico Meyer fa per i bambini: i progetti di accoglienza, le attività sanitarie di alta specialità, le conquiste della ricerca scientifica, le missioni della cooperazione internazionale, le dotazioni tecnologiche di cui dispone e quei consigli utili per evitare gli infortuni stradali e domestici e conoscere le manovre che consentono di evitare il soffocamento per l’ingestione di oggetti, avendo come maestri gli specialisti del Trauma Center. Per tutto il giorno spettacoli e parcheggio saranno gratuitamente a disposizione per quanti parteciperanno. Non mancheranno i gustosi prodotti offerti, sempre gratuitamente, da Sammontana e Mukki Una vera e propria kermesse con mille iniziative per grandi e piccini, zucchero filato, cioccolata calda, clown, oltre a vere e proprie anteprime da non perdere: tra queste la mostra fotografica sui 120 anni della storia del Meyer, l’anteprima per famiglie della prossima mostra della Fondazione Palazzo Strozzi “Picasso, Mirò, Dalì. Giovani e Arrabbiati: la nascita della modernità” e l’installazione interattiva di Centrica “Uffizi Touch”.

La giornata, interamente presentata da Bruno Santini, si aprirà alle ore 9,30 con l’inaugurazione alla presenza delle autorità: Tommaso Langiano, Direttore Generale del Meyer nonchè Presidente della Fondazione; Daniela Scaramuccia, Assessore al Diritto alla Salute di Regione Toscana; Alberto Tesi, Rettore dell’Università di Firenze; Gian Franco Gensini, Preside della Facoltà di Medicina dell’Ateneo Fiorentino; Matteo Renzi, sindaco di Firenze; Andrea Barducci, Presidente della Provincia di Firenze, Paolo Padoin, Prefetto di Firenze; Francesco Zonno, Questore di Firenze e monsignor Giuseppe Betori, Arcivescovo di Firenze. Presenzierà anche Francesco Cappelli, discendente di Giovanni Meyer che donò alla città l’Ospedale dedicato alla moglie Anna. La Fondazione Meyer regalerà tutti i bambini un palloncino colorato, caramelle e la speciale spilla forgiata per l’evento. Poi avanti tutta con i clown di Soccorso Clown, i Musicisti del Meyer di Athenaeum Musicale Fiorentino, i cani addestrati del Meyer della Cooperativa Antropozoa. i suonatori intineranti di “Bandita, la banda ce non c’era”, i danzatori di Fiabesque/Axe Ballet, “Mikinda, storia di un cucciolo di leopardo”, lo spettacolo di Falconeria.

E ancora Banana Split Cover Band Cartoni Animati, l’incontro con l’autore Beppe dati che presenta il suo nuovo progetto in musica “Sogni”, le irresistibili “4 jumps” grazie al Coni regionale Toscano, il Piccolo Coro Melograno che presenta “Fatti mandare dalla mamma”, la proiezione del video animato “Dop Secrets”, con la collaborazione dell’Olio Dop Chianti Classico che offrirà una merenda con pane ed olio e l’inossidabile “Cappuccetto Rosso” de I Pupi di Stac per MeyerTeatro Tutti gli eventi sono gratuiti. Anche il parcheggio, grazie a Firenze Parcheggi, sarà gratuito per le famiglie che vengono alla festa. Il programma completo è disponibile al link: www.meyer.it/ilmeyerperamico

I più popolari su intoscana