Cultura/

Carnevale di Viareggio al via: Letta dimissionario nei panni di Babbo Natale

Il premier uscente pronto a cedere la slitta. Domenica alle 15 il triplice colpo di cannone darà il via al Corso Mascherato. Presente la band “Perturbazione” che girerà il video per il brano che presenta al Festival di Sanremo nella categoria big

Viareggio è pronta ad immergersi nel clima del suo Carnevale. Domenica 16 febbraio alle ore 15 il triplice colpo di cannone darà il via alla prima sfilata dei carri allegorici. Dieci costruzioni di prima categoria, cinque di seconda, nove mascherate in gruppo e dieci maschere isolate comporranno il più grande spettacolo nel suo genere.

LA SATIRA POLITICA E LE SUE EVOLUZIONI. Le dimissioni del governo Letta hanno costretto i costruttori ad aggiungere, a tempo di record, qualche particolare in più, come nel caso della mascherata che vede il premier uscente nei panni di Babbo Natale. Un cartello con scritto “Cedesi attività” è apparso sulla slitta sulla quale Letta è seduto, con tanto di pacchi, pacchetti e barba finta. Ma non solo satira politica. La crisi economica e la voglia di dimenticarla, i desideri della gente e la paura di vederli volar via, i pericoli della Rete, i riti voodoo, il mito di Atlantide e l’omaggio a due big assoluti della musica internazionale come John Lennon e Freddie Mercury sono i temi scelti dai maestri costruttori per i carri che sfileranno sul lungomare viareggino. Opere in cartapesta alte venti metri sulle quali ballano fino a 275 figuranti. Lo straordinaria spettacolarità del Corso Mascherato è lo scenario per il video musicale del brano che i Perturbazione porteranno al prossimo Festival di Sanremo, a cui partecipano nella categoria dei big. La band, presente domenica alla sfilata, ha scelto il Carnevale di Viareggio come eccezionale location per la registrazione del video.

LE PROSSIME SFILATE. I carri e le mascherate torneranno a sfilare in occasione dei prossimi Corsi Mascherati in programma domenica 23 febbraio (ore 15), domenica 2 marzo (ore 15), martedì 4 marzo (ore 14,50) e domenica 9 marzo (ore 15).

VAI AL NOSTRO SPECIALE

I più popolari su intoscana