Enogastronomia/

Castelnuovo Città della CastagnaVetrina Toscana è protagonista

Fino all’Immacolata numerose iniziative dedicate al frutto principe dell’autunno nel caratteristico borgo della Garfagnana
 

castagne

La nuova farina di castagne Dop della Garfagnana è in vendita sul mercato. E come tradizione, per celebrare l’arrivo della nuova farina, a Castelnuovo si svolge la manifestazione “Città della Castagna” dal 6 all’8 dicembre.

Quest’anno, all’interno dell’evento, si inserisce l’iniziativa di Vetrina Toscana diretta ai ristoratori del territorio che proporranno, da giovedì 4 dicembre fino all’Immacolata menù a tema, naturalmente con la castagna protagonista.

Hanno aderito all’iniziativa, promossa da Confcommercio Imprese per l’Italia Lucca e Massa Carrara e Confesercenti Toscana Nord, diversi ristoranti di Castelnuovo: il ristorante Il Ciulè di via Azzi, il ristorante Il Baretto di via Farini, il ristorante pizzeria La Rocca di via Puccini, la Locanda L’Aquila d’Oro di vicolo al Serchio, la Trattoria Marchetti nel Loggiato Porta, l’Osteria Vecchio Mulino di via Vittorio Emanuele, il ristorante Da Carlino di via Garibaldi ed anche il ristorante Il Pozzo situato a Pieve Fosciana.

Per conoscere i menù ed i costi è possibile collegarsi ai siti internet www.confcommercio.lu.it e www.confesercentitoscananord.it nei prossimi giorni.

Oltre a questi speciali menù, tre giorni di grandi eventi con stand espositivi dedicati ad antiquariato, mercato contadino e rinascimentale, e quelli gastronomici all’insegna della castagna.

A Castelnuovo si inaugurerà anche il periodo natalizio con l’apertura della casina di Babbo Natale in Rocca Ariostesca, realizzata dall’associazione Compriamo a Castelnuovo assieme alla Compagnia dell’Ariosto.

I più popolari su intoscana