Colle Val d'Elsa incoronata a Roma “Città del Libro”

La biblioteca comunale premiata per il progetto "Fuori Luogo" che ha aperto punti di prestito nei circoli ricreati

La biblioteca comunale di Colle di Val d’Elsa e i suoi servizi fra i protagonisti del Premio “Città del Libro”, che si è svolto nei giorni scorsi a Roma, promosso da Anci, Associazione Forum del Libro e Centro per il libro e la lettura del Ministero per i beni e le attività culturali. La struttura colligiana ha ricevuto la menzione speciale per il progetto “Fuori Luogo”, che ha visto l’apertura di punti di prestito libri presso circoli ricreativi e culturali nelle frazioni di Gracciano e Le Grazie.
Il premio, annunciato nei mesi scorsi in occasione di ColleLibro, mostra-mercato annuale dedicata al libro per ragazzi, è stato ritirato da Federica Casprini, assessore alla cultura di Colle di Val d’Elsa, accompagnata da Nicla Senesi, responsabile della biblioteca comunale “Marcello Braccagni” e da altre collaboratrici della struttura.

“Il riconoscimento ricevuto - commenta l’assessore Casprini - valorizza e conferma la qualità del lavoro svolto fino ad oggi per promuovere la lettura nel nostro territorio ed estendere i servizi della biblioteca comunale anche alle frazioni. La promozione della lettura, della cultura e della socialità sono elementi fondamentali per la crescita di una comunità e in questa direzione l’amministrazione comunale di Colle di Val d’Elsa sta investendo da tempo, rivolgendosi a tutte le fasce di età. I progetti premiati ne sono un esempio e sono stati possibili grazie al grande impegno del personale della biblioteca comunale e del personale volontario. A tutti loro va un sentito ringraziamento per l’entusiasmo con cui hanno lavorato per aprire i due punti di ‘Fuori Luogo’, con l’auspicio di poter estendere iniziative simili anche ad altre zone della città, dopo il successo riscontrato dall’iniziativa a Gracciano e Le Grazie”.

“Il Premio - spiega Nicla Senesi, responsabile della biblioteca comunale “Marcello Braccagni” - ha coinvolto centinaia di Comuni in tutta Italia, con la presentazione di numerosi progetti e occasioni di promozione della lettura, innovative e creative. Colle di Val d’Elsa è stata premiata dalla giuria, presieduta da Tullio De Mauro, nella sezione riservata ai Comuni con una popolazione compresa fra 10mila e 30mila abitanti. Questo risultato ci stimola a continuare a lavorare per avvicinare sempre di più i cittadini ai luoghi della cultura, creare nuovi spazi di confronto e valorizzare il ruolo sociale della biblioteca, che nella nostra città conta su un’utenza variegata per età e in forte crescita”.

27/09/2011