Attualità/

Cooperazione: il vice ministro dell’Azerbaijan a Firenze

Per la prima volta artisti azeri e italiani suonano insieme ‘il Mugham’, la tradizionale musica azera patrimonio immateriale dell’Unesco

azerbaijan

Costruire una rete di relazioni, rapporti e amicizia all’insegna della cooperazione e dello scambio culturale tra l’Azerbaijan, Firenze e la Toscana. Con questo impegno il vice ministro azero dello Sport e della Gioventù Intigam Babayev, è in visita nel capoluogo toscano dove incontrerà il vicesindaco di Firenze Dario Nardella, l’assessore regionale ai rapporti istituzionali Riccardo Nencini, e il presidente della Provincia Andrea Barducci.

A fare da sfondo agli incontri è la serata di martedì 4 febbraio, in Palazzo Medici Riccardi, all’insegna della musica che vede per la prima volta artisti azeri e italiani suonare insieme ‘il Mugham’, la tradizionale musica azera, tramandata oralmente e patrimonio immateriale dell’Unesco, che utilizza strumenti tipici orientali come il kamancha e il tar. Le musiche sono composte dall’azera Guinay Mirzayeva e dall’italiano Francesco Maggio e verranno eseguite da Contempoartensemble, a cui si affianca il Mirelelem Mirelemov Ensemble, e il ‘Mugham Trio’. Promotore della serata è l’azienda fiorentina di costruzioni che opera all’estero ‘Made Spa’, presieduta dall’imprenditore Giuseppe Massascusa, insieme alla Alderighi Impianti.

I più popolari su intoscana