Dal punk all’elettronica: i FIRE! in concerto in Sala Vanni

Venerdì 16 febbraio a Firenze unica data italiana per l’eclettico trio svedese formato da Mats Gustafsson, Johan Berthling e Andreas Werliin 

Fire! è il trio svedese con componenti che provengono da gruppi come The Thing, Tape e Wildbirds & Peacedrums. Mats Gustafsson, Johan Berthling e Andreas Werliin hanno dato vita ad un supergruppo carico di energia, che smonta le tradizioni classiche, inserendo nuove sfumature di suoni e soprattutto freschi approcci nella musica improvvisata – approcci provenienti in egual misura dal garage punk, dai suoni della heavy industry e dall’elettronica.

La band è nata quasi per caso, quando il promoter svedese Conny Lindström ingaggia il trio per una serata al Riche di Stoccolma. Serata che si rivela un vero e proprio successo e dove il background artistico dei tre si mixa in modo perfetto; addirittura i picchi di volume sono talmente alti da costringere il personale del bar a fermare i bicchieri dalla paura che questi si potessero rompere per la troppa pressione del suono. Il primo album della band, You Liked Me Five Minutes Ago, viene registrato a Stoccolma, per la label Norvegese Rune Grammofon nel 2009, mentre nel 2011 esce Unreleased? registrato in Giappone con Jim O´Rourke alla chitarra elettrica.

Nell’ottobre 2011 i Fire! sono in tour con l’eclettico membro dei Sunn O))), Oren Ambarchi e nel 2016 esce She Sleeps, per il 2018 è invece prevista l’uscita del loro ultimo lavoro: The HandsThe Fire! Orchestra è l’interessante progetto parallelo che il trio porta avanti, dove dal 2012, si è articolato in tre differenti versioni: all’inizio con 28 musicisti, poi con 20 ed ora 14.

Biglietti:
Posti numerati 20€ – ridotto in prevendita 13€ +d.p. su circuito Box Office Toscana ed online su Boxol.it

Per informazioni:
http://www.musicusconcentus.com/event/fire/

12/02/2018