Dalla Nasa a Firenze Jeff Mills incendia la consolle del Tenax

Sabato 10 febbraio la leggenda della musica elettronica mondiale torna al Tenax per il nuovo appuntamento con Nobody’s Perfect, in apertura Fabio Della Torre

L’alieno, “The Wizard”, la leggenda, il padrino della Detroit techno, punto di riferimento della musica elettronica mondiale: Jeff Mills sabato 10 febbraio sarà in consolle al Tenax. La sua è una carriera stellare con più di 150 pubblicazioni, innumerevoli apparizioni discografiche e collaborazioni, tra cui la più recente e sbalorditiva con la NASA che lo ha voluto come autore, curatore e presentatore di una serie radiofonica in sei puntate sulla britannica NTS.

Lo show – riporta Mixmag US – “è capace di toccare concetti scientifici elevatissimi come le teorie intergalattiche, gli universi paralleli e la complessità di spazio e tempo, mentre presenta i brani preferiti del producer tra classica, elettronica e jazz”. La prima puntata Extreme power of black hole revealed, è andata in onda mercoledì 17 gennaio con l’introduzione del dottor Jameson Graef Rollins del LIGO, l’osservatorio dell’interferometro laser per le onde gravitazionali del Caltech, coinvolto nelle recenti scoperte insignite del Premio Nobel per la Fisica 2017.

In apertura il producer fiorentino Fabio Della Torre, fondatore di Bosconi Records e del progetto Minimono. Nel 1995 ha iniziato a fare il dj nelle serate Mint del Tenax, per poi innamorarsi della techno berlinese, di cui ha importato le sonorità in Italia. Si è esibito a fianco di artisti del calibro di Ellen Allien, Luciano e Daniel Bell.

09/02/2018