DALLA TAVOLA AL RACCONTO E RITORNO STORIE SERVITE DAI RAGAZZI DI SIPARIO

di Samuele Bartolini
ragazzi di sipario

Arrivano i primi risultati del contest Storie di piatti e territori, il concorso che mette assieme buona cucina e solidarietà. E da maggio, allo Spazio Alfieri di Firenze, il piatto targato Vetrina Toscana è in tavola

E le storie son servite. Arrivano le prime ricette selezionate per essere cucinate dai Ragazzi di Sipario, la cooperativa di tipo B che aiuta allo Spazio Alfieri di Firenze i disabili dal punto di vista intellettivo. Arrivano i primi risultati del contest Storie di piatti e territori, il concorso di Vetrina Toscana che vuole scoprire il legame tra i piatti nostrani e il territorio per farne un e-book.

I racconti uniscono la tradizione alla modernità, mettono assieme la ragazza americana che studia in Toscana e che apprezza le nostre ricette ai ricordi d'infanzia di chi giocava con i fratelli. Fino ai profumi e ai sapori che richiamano note di nostalgia a chi non vive più in Toscana.

Nel frattempo è stata prorogata la scadenza di questo contest al 7 giugno perché da molti istituti alberghieri e l'associazione dei toscani nel mondo è venuta la richiesta di partecipare a questa raccolta. Forte l'interesse a sapere come si fanno questi piatti.

La presentazione c'è stata martedì 17 marzo al Bistro dei Ragazzi di Sipario. In bella mostra le prime ricette selezionate alla presenza di alcuni degli autori che hanno mandato i loro racconti. E da maggio ogni settimana ci sarà una serata in cui, a partire dal racconto, il cibo tornerà sulla tavola.

Il menù, infatti, vedrà come protagonista proprio il piatto citato nel racconto, preparato dall’autore insieme allo staff dei ragazzi di Sipario. Le prime cinque ricette selezionate sono: la minestra di pane (di Maria Luisa Trapanotto), la stiacciata toscana (di Paola Oldani), i maccheroni con le noci (di Carla Giustacori) i fagioli all'uccelletta (di Margherita Di Carlo) i sedani ripieni alla pratese (di Stefania Storai).

Intanto si avvicina il grande appuntamento, Expo 2015, l'esposizione universale di Milano dedicata al cibo e a come nutrire il pianeta in maniera sostenibile. E la Regione si sta attrezzando per raccontare al mondo l'esperienza dell'e-book che mette insieme tradizione e modernità a tavola targata Vetrina Toscana.

leggi anche:

http://www.intoscana.it/site/it/articolo/Il-Touring-premia-il-Panforte-IGP-Dolcezza-targata-Vetrina-Toscana/

http://www.intoscana.it/site/it/enogastronomia/articolo/Madonna-beve-Sassicaia-a-Che-Tempo-Che-Fa-brindisi-con-Fazio/



 

18/03/2015