Musica/

Dire Straits Legends a Firenze Rivive il mito degli anni ’80

Lunedì 19 maggio all’Obihall in concerto una nuova formazione con John Illsey, Phil Palmer, Marco Caviglia e Steve Ferrone

Dire Straits Legends

Non ci sarà Mark Knopfler bensì l’italianissimo Marco Caviglia con i Dire Straits Legends lunedì 19 maggio all’Obihall di Firenze. Due ore e mezzo di concerto per rivivere il mito di canzoni che hanno fatto la storia della musica come Romeo and Juliet, Money for nothing, Tunnel of love, Walk of life.

Caviglia ha raccontato di aver conosciuto Knopfler a New York nel ’92 tramite il suo liutaio di fiducia Rudy Pensa. Da allora è stato amore a prima vista fino a questo nuovo progetto che porterà in tour in Italia e in Europa alcuni dei musicisti che hanno suonato nella band, come il chitarrista Phil Palmer, il bassista John Illsley e Steve Ferrone uno dei più famosi batteristi del mondo, a cui si aggiunge anche Primiano di Biase alle tastiere.

Il concerto partirà con “Calling Elvis” e proseguirà con una scaletta di pezzi storici in cui non mancheranno le sorprese come pezzi mai eseguiti live dalla band e inediti dal nuovo album “Testing the water” di John Illsey storico bassista e fondatore nel 1977 dei Dire Straits..

Il tour giunge a Firenze dopo i sold out di Bari e Roma e proseguirà anche a Mantova, Milano, Padova, Trieste e fuori dall’Italia.

Informazioni:
www.bitconcerti.it
www.obihall.it
055667566
0556504112

Vedi mappa
I più popolari su intoscana