Cultura/

Duomo: 700 anni di bellezza Instagram: le immagini più belle

Oltre 7000 follower sul network dedicato alla fotografia. L’Opera di Santa Maria del Fiore di Firenze è il terzo museo più seguito d’Italia

L’arte si racconta online: è il caso del Grande Museo del Duomo di Firenze, uno dei più attivi sulla rete, come confermato da una ricerca condotta dall’Opera di Santa Maria del Fiore su un campione di 80 musei italiani presenti sul social network Instagram. Il museo fiorentino, infatti, è risultato terzo su scala nazionale, con i suoi oltre 7 mila follower, dietro solo al Peggy Guggenheim di Venezia (10.400 followers) e il Maxxi di Roma (8.380 followers). L’Opera di Santa Maria del Fiore – una delle più antiche istituzioni italiane –  è sbarcata sui social network appena un anno e mezzo fa, con l’obiettivo di privilegiare le immagini per raccontare la grande bellezza dei monumenti del Duomo di Firenze e la loro storia.

  

 

La campagna social del Grande Museo del Duomo” – un unico grande museo composta da Cattedrale, Cupola, Campanile di Giotto, Cripta di Santa Reparata, Battistero e Museo dell’Opera del Duomo  –  si è arricchita anche di attività, grazie al coinvolgimento dei gruppi più attivi in rete. Così, dalla collaborazione tra l’istituzione e la rete sociale, si sono tenuti gli Instagram Challenge sul Duomo di Firenze, lanciati a ottobre 2013, in collaborazione con Instagram Firenze e la realizzazione di una mostra con le 190 immagini selezionate tra quelle partecipanti alla campagna fotografica.

 Il prossimo 30 maggio sarà la volta di una giornata alla scoperta dei monumenti del “Grande Museo del Duomo” a cui parteciperanno i 15 travel bloggers più seguiti in Italia. Un’occasione in più per portare sui social network la bellezza di Firenze e dei suoi monumenti amati in tutto il mondo. 

 

 

Ti potrebbero interessare anche:

Restauro del Battistero di Firenze: adesso si lavora in cordata

Una gru alta di 103 metri per monitorare il Duomo di Firenze

Firenze, Siena, Pisa, Pienza e San Gimignano: i magnifici 5 dell’Unesco

Topics:

I più popolari su intoscana