Attualità/

Eli&Mo insegnano ai bambini a non cascare nella rete

Regione Toscana, Fondazione Meyer e Giunti Progetti Educativi presentano il 4° volume della collana “Io sto bene"

bambini al computer

Eli&Mo insegnano ai bambini a non cascare nella rete, intesa come web e social network che spesso sono fonte di insidie per i più piccini. E’ il tema che affronta il quarto volume “Eli & Mo. Amici in rete” della collana editoriale “Io sto bene”, realizzata da Regione Toscana, Fondazione Meyer e Giunti Progetti Educativi. Una novità che verrà presentata sabato 24 aprile, alle ore 17 presso la Biblioteca delle Oblate – Area ragazzi – in via dell’Oriuolo, 26 a Firenze.
Alla presentazione del volume interverranno Alberto Zanobini – Regione Toscana, Direzione Generale Diritto alla Salute; Tommaso Langiano– Presidente Fondazione Ospedale Meyer e Direttore Generale A.O.U. Meyer;  Monica Pierattelli – Pediatra; Maria Cristina Zannoner– Giunti Progetti Educativi; Roberto Luciani – autore e illustratore del volume “Eli & Mo. Amici in rete” .
Per tutti i bambini che interverranno sarà offerta una merenda oltre al libro che verrà loro donato gratuitamente.
“ELI & MO, amici in rete” tratta con delicatezza ed originalità, attraverso la storia di un’amicizia tra una mosca ed un elefante, il tema delle dipendenze tecnologiche che riguarda le nuove generazioni che navigano sui social network. Si evidenzia il complicato e talvolta contraddittorio rapporto di amicizia via Internet e amicizia “dal vivo”, in un modo in cui tutto, anche i rapporti interpersonali, passano sempre più sui monitor dei computer. Grazie alle divertenti avventure dei protagonisti i bambini scopriranno che il computer non può sostituire il contatto umano né va demonizzato: è sufficiente farne un uso consapevole e moderato. L’autore ed illustratore del libro è Roberto Luciani.

I più popolari su intoscana