Empoli al top: la nanotecnologia è qui

Ecco la settimana sull'innovazione 

Le nanotecnologie rappresentano la nuova frontiera della scienza moderna, con applicazioni in settori tra i più diversi: dalla produzione di energia da fonti alternative, alla medicina, fino al campo del restauro dei beni culturali. Per approfondire gli ultimi sviluppi in questo settore a Empoli si svolge un'intera settimana dedicata al tema Nanotech.

Esperti, ricercatori, imprenditori e giovani si confronteranno il 7, 9 e 11 marzo per la “Nanoweek”, organizzata nell’ambito dell'anno internazionale della chimica, dall'Asev, l'Agenzia per lo sviluppo dell'empolese Valdelsa. L'iniziativa è promossa all'interno del progetto Indoors, finanziato dalla Commissione Europea e dalla Regione Toscana.

In programma tre seminari gratuiti, uno dei quali destinato agli studenti dell'Istituto di istruzione superiore “Ferraris – Brunelleschi”, finalizzati a far conoscere lo stato della ricerca nel settore delle nanotecnologie.

In particolare saranno trattati gli sviluppi delle nanotecnologie, come quelli dell'applicazione nel campo biomedicale, delle energie rinnovabili (per la produzione e messa a punto di impianti fotovoltaici sempre più potenti) e nelle operazioni di restauro dei beni culturali.

L'iniziativa sarà poi riproposta in modo itinerante in tutta la Toscana a partire dal prossimo mese di maggio. Per il programma completo della “Nanoweek” è possibile scaricare la locandina dal sito ufficiale dell'iniziativa.

04/03/2011