Empoli: Nanotecnologie, centro d'avanguardia

Un punto di riferimento nazionale ed europeo per la ricerca, l'innovazione e la sperimentazione nelle nanotecnologie

“Un centro d'avanguardia che costituirà un punto di riferimento nazionale ed europeo per la ricerca, l'innovazione e la sperimentazione nel settore chiave delle nanotecnologie e contribuirà a rendere più competitivi i prodotti toscani”. Lo hanno affermato sabato ad Empoli gli assessore regionali Vittorio Bugli e Gianfranco Simoncini inaugurando insieme al ministro dell'istruzione Maria Chiara Carrozza e al vicesindaco di Empoli Carlo Pasquinucci il Laboratorio sulle nanotecnologie presso il Polo universitario, nell'ex-ospedale dei Paladini.

“Sarebbe bello offrire questo tipo di struttura a tutti i territori italianiha detto il ministro, elogiando il centro gestito dal consorzio Grint (Gruppo di ricerca e innovazione nanotecnologie toscano). Il laboratorio è dotato di attrezzature sofisticatissime, come il microscopio a ioni di elio (uno dei 20 esistenti in tutto il mondo).

16/09/2013