Expo, la prima tappa dei pellegrini #Artusiapiedi: Firenze-Barberino

La prima tappa del viaggio artusiano promosso in occasione dell'Esposizione Universale di Milano che i viandanti toscani raggiungeranno a piedi, in 10 itinerari dalla Toscana alla Lombardia. La partenza dal Mercato Centrale di Firenze

di Flavia Cori

Un viaggio a piedi da Firenze a Barberino di Mugello può sembrare un'impresa impossibile, ridicola, assurda. In realtà, soltanto a piedi si può capire fino in fondo come cambiano il paesaggio urbano, i colori della terra, le colline, gli odori, le persone che incontriamo. Sulla strada, a piedi, cambiamo anche noi.



Il viaggio artusiano non poteva che partire dal mercato Centrale di Firenze, luogo storico e sacro del cibo vero. Alla guida della spedizione Leonardo Romanelli in compagnia di Marco Peroni, Stefano Tesi e Stefano Frassinetti. Attraversiamo il giardino dell'orticoltura e imbocchiamo via Bolognese: case, botteghe, bar, furgoni, macchine che si tamponano, tanta fretta.  Ci fermiamo a Pratolino per comprare il pane, proseguiamo. Il dislivello è molto dolce e, anche se ci allontaniamo, si sente che siamo ancora vicini alla città. Ci fermiamo di nuovo a Vaglia per la meritata pausa pranzo (al sacco): pane, finocchiona e Pinot grigio del Mugello. Non c’è tempo da perdere, il viaggio prosegue e piano piano il paesaggio si apre in un abbraccio di verdi colline, di casali, di ville e fattorie: siamo nella via del latte!

 

Campi infiniti di baccelli, terra fertile e curata. In cima alla collina il nostro traguardo: il ristorante la Casa di Caccia e una grande cena.

Il Mugello ci accoglie con il meglio della sua cucina: crostini, tortelli di patate, tagliatelle, ragù, cinghiale e bistecca. Confesso che, a differenza dei veri pellegrini, ho fatto soltanto una piccola parte del tragitto a piedi, confesso che ero terrorizzata dall'idea di fare slalom tra le macchine sulla via Bolognese. Ma quel poco è bastato per capire il senso di tutto questo:

Perché il giudizio universale
non passa per le case 
le case dove noi ci nascondiamo 
bisogna ritornare nella strada 
ella strada per conoscere chi siamo.

G. Gaber


Viaggio artusiano, sapori protagonisti: i tortelli
Viaggio artusiano, sapori protagonisti: i tortelli
 

 

Tappa 1: 36.50 km

Partenza da: Firenze (Mercato Centrale)

Arrivo a: Galliano (Barberino di Mugello)

Ora partenza: 10:00

Ora arrivo: 18:00

 

Ti potrebbero interessare anche:

Viaggio artusiano da Firenze a Milano verso Expo2015

Pellegrinaggio artusiano, le tappe: la Bologna-Modena

Una sosta del gusto a Monteveglio: la ricompensa del viaggio


15/04/2015