Attualità/

Fascicolo elettronico per 500mila elettori

A Firenze il primo progetto del genere in Italia che segue le direttive del Governo

Computer_mouse_click_online_internet

Arriva il fascicolo elettronico per 500.000 elettori fiorentini. E’ il primo progetto del genere in Italia. Gli hanno dato il via libera quindici sindaci del fiorentino che stamani hanno firmato in Prefettura un protocollo per sperimentare il nuovo sistema di comunicazione telematica per la trasmissione dei dati. Il protocollo, unico in Italia, crea un ‘fascicolo elettronico’ specifico per ogni elettore, evita l’uso della carta e testa la capacità d’interazione dei sistemi informatici fra i vari Comuni. Alla sperimentazione hanno aderito i Comuni di Firenze, Bagno a Ripoli, Barberino Val d’Elsa, Calenzano, Campi Bisenzio, Fiesole, Greve in Chianti, Impruneta, Lastra a Signa, Montespertoli, San Casciano Val di Pesa, Scandicci, Sesto Fiorentino, Signa e Tavernelle Val di Pesa.

Questo progetto pilota segue le direttive del governo nazionale sull’obbligo di comunicazione telematica tra le amministrazioni. Entro fine agosto potrà essere utilizzato dal ministro dell’Interno e dal ministro per la Pubblica amministrazione e la semplificazione come base di lavoro per la stesura delle disposizioni attuative del decreto su sviluppo e semplificazione.

Topics:

I più popolari su intoscana