Viaggi/

Ferragosto in Toscana, un tuffo nel passato tra rievocazioni e folclore

Dal Balestro del Girifalco a Massa Marittima all’appuntamento con Tovaglia a Quadri a Sorci gli appuntamenti da non perdere per l’Assunta

Il palio marinaro dell’Argentario – © Emanuele Galatolo

Il passato ritorna in Toscana tra rievocazioni storiche e manifestazioni folcloristiche. Anche a Ferragosto. Gli appuntamenti per il lungo ponte dell’estate 2022 non delude gli appassionati che tra cortei medievali, cavalieri e balestrieri, teatro popolare in piazza anima i giorni più caldi di mezz’agosto. L’appuntamento clou è il palio dell’Assunta a Siena.

Balestro del Girifalco a Massa Marittima

Sfida all’ultimo centro a Massa Marittima

L’ultimo a trionfare nel 124esimo Balestro del Girifalco a maggio è stato il terziere di Borgo. Questa straordinaria gara di tiro con l’arco organizzata per tradizione dalla Società dei terzieri massetani replica alla vigilia di Ferragosto a Massa Marittima, in Maremma. A sfidarsi 24 balestrieri in rappresentanza dei tre terzieri della cittadina grossetana.

La sfida all’ultimo centro con i balestrieri è preceduta per tradizione dal corteo storico con oltre 150 figuranti vestiti con fedeli riproduzioni degli abiti medievali e dalle esibizioni degli sbandieratori. Il palio 125 è dedicato al centenario della morte dello scrittore Renato Pacini. Un appuntamento importante per l’estate in Toscana.

Volterra Ad 1398: un salto nel Medioevo

Una “Giornata di festa nell’anno Domini 1398”: la festa a Volterra è domenica 14 e 21 agosto tra il centro storico e il parco archeologico con la Fortezza Medicea a dominare il piccolo borgo. Rivive tra le vie e le piazze del paese un’atmosfera magica e sembra davvero di trovarsi in una vera città medievale del 1398. In programma per Volterra AD 1398 spettacoli, eventi, mercanti, artigiani, musici, giocolieri, popolani e nobili.

Nel centro storico spettacoli tra musiche e colori, mentre nel parco archeologico rivive il villaggio con i suoi abitanti, i pastori, l’eremo dei frati, gli animali domestici e gli accampamenti militari, con spettacoli d’armi e falconeria. Orario: dalle 11 alle 23.30.

Il palio marinaro dell’Argentario – © Emanuele Galatolo

Il Palio a colpi di remo dell’Argentario

A Ferragosto i 4 rioni di Porto Santo Stefano si sfidano nel Palio Marinaro, che riparte dopo lo stop forzato a causa del Covid-19. Il programma prevede venerdì 12 la sfilata in notturna del corteo storico per le vie del paese, sabato 13 avviene invece la consegna delle imbarcazioni e vengono presentati gli equipaggi, mentre domenica 14 invece si svolge la processione in onore dell’Assunta. Lunedì 15 agosto sfida all’ultimo colpo di remo: alle 17 sfilano i rioni e alle 19 barche in acqua per il Palio Marinaro dell’Argentario.

La giostra del saracino a Sarteano – © pagina FB giostra del Saracino Sarteano

La giostra del Saracino di Sarteano

A Sarteano in provincia di Siena si corre a Ferragosto la giostra del Saracino. Un gioco equestre che vede i cavalieri “giostratori” delle 5 contrade sfidarsi per infilare con l’asta un anello di 7 centimetri sullo scudo fissato a una statua di legno a mezzobusto che rappresenta il predone arabo: il Saracino. Domenica 14 agosto è in programma la provaccia sul campo di gara di piazza Bargagli. A Ferragosto invece il corteo storico e a seguire la sfida tra le 5 contrade.

Il fine settimana seguente, il 20 e 21 agosto, è prevista la festa della contrada di San Bartolomeo al Palazzetto dello Sport, mentre nell’ultimo week end di agosto le celebrazioni della contrada vincente.

Luminara dell’Assunta a Santa Maria a Monte – © Terre di Pisa

Santa Maria a Monte e i 7mila lumini

Settemila lumini per disegnare nel buio il profilo di palazzi e chiese a Santa Maria a Monte in provincia di Pisa. La Luminara dell’Assunta, manifestazione risalente al 1391, si svolge alla vigilia di Ferragosto, domenica 14 agosto. I lumini sono inseriti in bicchierini di vetro ed appesi in telai lignei così da disegnare i profili architettonici degli edifici. Orario: dalle 18 alle 23.

Tovaglia a quadri – © pagina FB Tovaglia a Quadri

La Tovaglia a Quadri a Sorci

Storica manifestazione dedicata al teatro popolare, Tovaglia a Quadri si svolge dal 10 al 19 agosto al Castello di Sorci in provincia di Arezzo. Si riscopre il piacere di assistere a uno spettacolo ogni sera, per dieci giorni di fila, seduti uno a fianco all’altro ai tavolini in strada. Liceo contadino è lo spettacolo di quest’anno: una storia di Andrea Merendelli e Paolo Pennacchini, con la regia dello stesso Merendelli.

Il Bruscello di Montepulciano e Boccaccio

Una manifestazione dedicata al teatro popolare partita nel 1939 con il fine di far conoscere al meglio l’attività di una Compagnia di Bruscellanti che cantavano le loro storie nelle campagne intorno alla città.  La Compagnia Popolare del Bruscello Poliziano sarà in scena in Piazza Grande con il Decamerone di Boccaccio dal 12 al 15 agosto.

L’Apertura delle Cacce a Montalcino – © consorzio Brunello di Montalcino

L’Apertura delle Cacce a Montalcino

In programma a Montalcino dal 12 al 14 agosto il 59esimo Torneo Apertura delle cacce. I Quartieri di Borghetto, Pianello, Ruga e Travaglio si sfideranno, come da tradizione, nel Torneo di tiro con l’arco per aggiudicarsi l’opera realizzata, per questo 2022, dall’artista Simona Stanciu.

Venerdì 12 agosto alle ore 18.30 nel Loggiato del Palazzo Comunale storico la presentazione dell’Opera di Simona Stanciu. Sabato 13 agosto alle ore 17.45 il corteo storico da piazza Cavour al Campo di tiro, alle ore 18.30 al campo di tiro “Provaccia” di tiro con l’arco.

Domenica 14 agosto alle ore 9.30 il Banditore annuncia la festa per le vie della Città, alle ore 17.15 il corteo storico da piazza Cavour al Campo di tiro, alle ore 17.45 sul sagrato della chiesa di Sant’Egidio: la benedizione degli arcieri e alle ore 18.30 sul campo di tiro la gara di tiro con l’arco.

I più popolari su intoscana