Cultura/

Firenze FilmCorti International Festival, il contest di Rive Gauche

I finalisti del contest per cortometraggi saranno proiettati il 1° luglio alle Murate e il 2 luglio al Museo del Novecento, alla presenza del presidente della giuria, Enrico Le Pera

Rive gauche

Sono oltre 350 i corti giunti da tutto il mondo per partecipare alla selezione della IV edizione di “Firenze FilmCorti International Festival”, il concorso organizzato  dall’Associazione, affiliata Fedic, Rive Gauche –  ArteCinema.  Il concorso dell’associazione fiorentina, guidata dal critico Marino Demata, ha come obiettivo l’incontro e il confronto tra i giovani registi internazionali.

Le finali del concorso si svolgeranno a Firenze, sabato 1 luglio alle Murate. Progetti Arte Contemporanea (piazza delle Murate) e di domenica 2 luglio al Museo Novecento, dove alle 20.00, nello storico chiostro, si terrà la cerimonia di premiazione dei film vincitori.
 
Un festival sempre più internazionale, quello organizzato dall’Associazione Rive Gauche – ArteCinema, comprovato dalla partecipazione di film di grandi autori. Un nome su tutti quello di Sharon Stone, produttrice e attrice di un film sull’Olocausto, premio Speciale della Giuria del Festival nel 2016 (per vedere il videosaluto di Sharon Stone clicca qui). Vincitore del concorso, lo scorso anno, è stato il regista italiano Enrico Le Pera (quest’anno Presidente della Giuria), che ha girato interamente in America il suo film “Lulù and the right words”
 
Quest’anno, oltre alla sezione dedicata ai “FilmCorti in Concorso” (17 finalisti), il film festival prevede per la prima volta la sezione “Directorial Debuts”, dedicata alle opere prime di registi esordienti (7 film in finale), e quella per le “Sceneggiature inedite” (10 script finalisti su oltre 100 inviati).

Info: https://rivegauche-filmecritica.com/

I più popolari su intoscana