Ambiente/

Firenze, il “cuore” dell’economia sostenibile

"Seconda Giornata Europea"

Cupola Brunelleschi Duomo Firenze

Non solo cultura e arte: Firenze diventa anche il centro europeo del vivere sostenibile. A maggio torna la seconda edizione della Giornata Europea della Sostenibilità, di cui intoscana.it è media partner.

A promuovere e organizzare l’iniziativa è l’agenzia di Rating di Sostenibilità Standard Ethics, in collaborazione con l’Università di Firenze e la Segreteria Generale dell’Eurispes. Si tratta di un’occasione di incontro tra istituzioni e cittadini per discutere il tema della diffusione della cultura della sostenibilità europea.

La ricerca di un modello di sviluppo che sappia conciliare la crescita economica con una migliore qualità della vita, la tutela e la valorizzazione del territorio e infine la creazione di un benessere equo: sono alcuni degli argomenti che verranno trattati nel corso della giornata dell’11 maggio.

In realtà la manifestazione inizierà il giorno 9 maggio con l’assegnazione del premio DVDM, dedicato a Daniele Vernon De Mars, scomparso lo scorso giugno. Curioso ed eclettico professore del corso di Teorie e Tecniche dei Nuovi Media presso l’Università di Firenze, Vernon De Mars è stato uno tra i primi a credere e ad investire nei progetti più innovativi e all’avanguardia. Il concorso a lui intitolato, rivolto a giovani di età compresa tra i 16 e i 30 anni, raccoglie le migliori proposte sul tema “Il mondo che vorrei”. Tutti gli studenti possono esprimere le loro idee sul concetto di sostenibilità sociale, ambientale ed economica in piena libertà e creatività, utilizzando lo strumento artistico che preferiscono: dal blog al video, dalla fotografia alla scultura, dal fumetto al reading (clicca qui per la pagina Facebook di DVDM Award).

Sempre ai giovani è dedicato l’appuntamento dell’11 maggio a Novoli, cuore della ricerca nonché quartiere universitario: al dibattito "Europe 2020: Sustainable Europe and young generations" lavoratori e studenti si confrontano con ospiti dal mondo istituzionale italiano ed europeo, tra cui Corrado Clini, Stefania Prestigiacomo, Ugo Biggeri e Chicco Testa (per scaricare il programma dettagliato visita questo sito).

La Giornata Europea della Sostenibilità prevede anche una sezione dedicata interamente al tema della Sanità. L’11 maggio al centro di Formazione di Azienda sanitaria di Firenze, Il Fuligno, specialisti e cittadini sono invitati ad un dibattito per capire come si può arrivare ad un sistema sanitario sostenibile. Ospiti del confronto sono numerosi esponenti del settore, tra cui l’assessore alla Salute della Toscana, Daniela Scaramuccia, il Presidente dell’Ordine dei Medici di Firenze, Antonio Panti e il Direttore Ufficio III del Ministero della Salute, Alessandro Ghirardini.

Grazie alla partecipazione di intoscana.it sarà possibile seguire gli eventi principali della giornata attraverso servizi e video-interviste.

Topics:

I più popolari su intoscana