Attualità/

Giulia Campioni, San Miniato esulta La Canottieri si veste d’azzurro

La giovane allieva di Enzo Ademollo, è  in nazionale convocatata dal CT Josy Verdonkschot

giulia1

Una rincorsa che parte da lontano, allenamento dopo allenamento, risultato dopo risultato, coltivando la speranza che chi prende le decisioni finali si accorga di te e ti dia una chance. Ci sono voluti quasi tre anni di allenamenti e risultati conseguiti, ma alla fine la rincorsa è stata completata con successo. Il Commissario Tecnico del settore femminile della Nazionale, Josy Verdonkschot, ha ufficializzato le sue scelte per i Campionati Europei di Bled, in Slovenia, e ai nastri di partenza venerdì 8 giugno, ci sarà anche la Canottieri San Miniato, grazie a Giulia Campioni.

Si veste d’azzurro la giovane allieva di Enzo Ademollo, coronando appunto una rincorsa che negli ultimi tre anni l’ha portata ben quattro volte sul podio dei Campionati Italiani (due bronzi ai Tricolori Ragazzi sul due senza femminile con Rebecca Corsoni nel 2010 e 2011, altrettanti nel medesimo biennio agli Italiani Indoor), con la quinta che è sfuggita per un soffio, appena un decimo di secondo, a Livorno nel gennaio scorso ai Campionati Italiani Indoor Junior. In realtà già dall’anno scorso Giulia gravita nell’orbita del giro della Nazionale femminile Junior, avendo preso parte a più raduni, ma mai fin qui era riuscita a strappare una maglia azzurra.

Quest’anno invece la giovane samminiatese ha compiuto quei passi necessari, dal punto di vista tecnico e fisiologico (nel test al remoergometro sui 2000 metri che precedette il penultimo raduno risultò la terza tra tutte le azzurrabili), per compiere l’impresa e vestire i colori della Nazionale. A Bled, Giulia Campioni sarà in gara nel quattro di coppia. Sue compagne d’avventura saranno Veronica Calabrese della Gavirate, Stefania Gobbi del Padova e Valentina Rodini della Bissolati di Cremona, mentre il tecnico di riferimento dell’imbarcazione sarà Francesco Ciccio Esposito, uno che di azzurro se ne intende avendo conquistato in carriera ben nove titoli mondiali (più un argento e un bronzo) tra il 1980 ed il 1994, oltre ad un quinto posto olimpico a Los Angeles ’84.

Il mentore di Giulia, il presidente della San Miniato Enzo Ademollo, non riesce a trattenere la felicità per l’annunciata chiamata in Nazionale: “E’ un onore per Giulia, che è finalmente riuscita a coronare un sogno inseguito a lungo e con fatica, e per la San Miniato, che riporta un suo atleta in azzurro da titolare dopo anni. A Giulia dico di godersi questo momento e restare ben concentrata sull’Europeo di Bled, ma che alla fine delle gare ci sarà subito da rimettersi al lavoro, perché a questo punto è giusto sperare in un bis azzurro per i Mondiali Junior in Bulgaria ad agosto”.

Partenza per la Slovenia mercoledì 5, le gare in programma da venerdì 8 a domenica 10 giugno.
Non sarà facile per il circolo giallorosso seguire la sua atleta agli Europei, perché fervono i preparativi per il Meeting Nazionale Master, Allievi & Cadetti che proprio il bacino di Roffia ospiterà nel medesimo weekend. Tuttavia San Miniato al completo e la sua Canottieri è pronta a spingere da casa il quattro di coppia di Giulia Campioni con un tifo incessante.

Topics:

I più popolari su intoscana