Cultura/

Hirst e I tesori del Cremlino Le mostre nella top ten 2011

Firenze regina d’arte: oltre duecentomila visitatori per le espozioni tenutesi in Palazzo Vecchio e Palazzo Pitti

Teschio Hirst

Sono due le esposizioni fiorentine che primeggiano tra le mostre più visitate in Italia nel 2011, rientrando nell’ambitissima top ten. "For the Love of Good", il celeberrimo teschio tempestato di diamanti dell’artista inglese Damien Hirst ha conquistato il 7° posto appena dietro all’esposizione su Michelangelo ospitata alla Venaria Reale di Brescia. L’opera di Hirst è stata ammirata, nella cornice di Palazzo Vecchio, da ben 222.235 visitatori. Ottavo posto invece per " Il tesoro del Cremlino", la mostra allestita al Museo degli Argenti di Palazzo Pitti. La collezione più ricca del più antico museo russo che raccoglie i tesori reali e oggetti di corte di uso quotidiano è stata visitata da oltre 218 mila persone. Un buon risultato per la città di Firenze e per tutta la Toscana, regina d’arte insieme a Roma, Torino e Venezia. Proprio la "laguna" ha conquistato il podio della mostra più visitata del 2011: su tutti la 54/a Biennale che ha conquistato ben 400 mila presenze.

Topics:

I più popolari su intoscana