Viaggi/

I racconti di chi vive il territorio Short stories dalla Toscana

A BTO – Buy Tourism Online a Firenze si è parlato anche delle case history locali: persone che abitano una terra e la descrivono sul web

Siamo una regione ricca ed eterogenea: ogni provincia ha delle particolarità uniche che meritano di essere raccontate, anche attraverso i social network. A BTO – Buy Tourism Online a Firenze, c’è stata anche l’occasione di parlare di questi casi studio.

Tra i rappresentanti che vivono il territorio e lo descrivono agli utenti-visitatori, sono intervenuti il comune di Siena che – recentemente – ha realizzato un portale turistico integrato con quello toscano; il comune di Manciano; Maremma Network e Be Tuscan For A Day.

Ci allontaniamo dalla Crete e dalla Valdorcia e ci spostiamo nell’Aretino con il progetto Casentinointuscany e Slow Road, le strade d’arte del Chianti.

Ogni storia ha messo in risalto i punti forza delle località, ma anche gli aspetti su cui è necessario lavorare ancora. Un lavoro di cooperazione tra più enti e realtà, per creare una sinergia che funzioni veramente e per permettere di offrire un prodotto completo.

Tra gli elementi da non dimenticare per realizzare tale scopo, ci sono senz’altro la comunicazione online, ma anche la formazione per le nuove generazioni.

I più popolari su intoscana