Innovazione/

IF 2014: curiosità e spettacoli Dal Bosone di Higgs a Piero Pelù

Tra i relatori il fisico Guido Tonelli, il ministro Stefania Giannini, lo scrittore Marco Vichi. Moni Ovadia interpreterà Karl Marx, mentre sul palco di Webnotte salirà Pelù insieme alle giovani star di The Voice Giacomo Voli e Francesco Guasti

Internet Festival, la manifestazione internazionale dedicata alla rete, torna dal 9 al 12 ottobre a Pisa con un programma ricchissimo, con tanti ospiti speciali, spettacoli e curiosità sul mondo delle nuove tecnologie.
Tra i relatori già confermati a #IF2014 i giornalisti Lucia Annunziata, Mario Tedeschini Lalli, Massimo Russo, Alessio Jacona; l’antropologo Marino Niola; il manager culturale Giancarlo Sciascia; i blogger Simone Cicero, Donata Columbro; l’esperto in co-working Mattia Sullini; il docente che ha esplorato il futuro della imprenditorialità italiana Stefano Micelli; l’esperto in marketing e comunicazione virale Alex Giordano; Renato Natale, il sindaco anticamorra di Casal di Principe coinvolto nell’incontro “Criminal Web” (11/10); gli scrittori Marco Malvaldi e Marco Vichi. Tra gli ospiti del Festival anche l’esperta newyorchese Cheryl A.Clements, fondatrice di fundafeast.com, sito di crowdfunding dedicato all’enogastronomia (10/11).

Tra gli appuntamenti collaterali da non perdere l’incontro “Il Bosone e la nuova materia prima della Rete” (9/10) con l’antropologo Marino Niola, il sociologo americano Nathan Jurgenson e, in diretta dal CERN, il fisico Guido Tonelli, docente presso l’Università di Pisa e uno dei principali protagonisti della scoperta del Bosone di Higgs. Da segnalare anche “Il Senseable City Lab del MIT studia il futuro della mobilità urbana” (10/10), panel dedicato ai nuovi trend della mobilità urbana e agli scenari futuristici in questo ambito. Ne parleranno Paolo Santi, Anthony Vanky (in diretta dal MIT), Derrick De Kerckhove, Domenico Laforenza e Marco Magrini nel ruolo di moderatore. E al tema della mobilità urbana si ispira l’installazione interattiva “DriveWave”, ospitata nel Foyer Auditorium del CNR e curata dal MIT Senseable City Lab.
Riflettori puntati anche su “Agire per l’Agenda”, incontro/confronto tra soggetti istituzionali e appassionati di Internet per parlare dei temi portanti dell’Agenda Digitale (12/10) a cui parteciperanno Stefano Quintarelli, Vittorio Bugli, Marco Filippeschi, Franco Accordino e il ministro Stefania Giannini.

In programma anche spettacoli teatrali, concerti e proiezioni di film. Tra questi, l’11 ottobre si terrà la prima dello spettacolo “Marx Reloaded – Tutto quello che avreste sempre voluto sapere da Marx…in un tweet”, una nuova produzione della compagnia I Sacchi di Sabbia, firmata da Giovanni Guerrieri appositamente per IF2014. Alcuni blogger, tra cui Matteo Pelliti e Claudia Vago, supportati della comunità satirica di Diecimila.me, evocheranno via Twitter lo spettro di un grande personaggio storico: Karl Marx. A dar voce e corpo al filosofo sarà l’attore, drammaturgo e cantante Moni Ovadia. Guest star il massmediologo Derrick de Kerckhove.
Il 12 ottobre si svolgerà un altro evento speciale, l’anteprima della nuova stagione di Webnotte, trasmissione di Repubblica.it condotta da Ernesto Assante e Gino Castaldo. Sarà una serata musicata dal vivo dalla ‘house band’ del programma, diretta da Mark Hanna. Ospite d’eccezione il re dei rocker, Piero Pelù; insieme a lui, sul palco, le due giovani star che Pelù ha fatto emergere a The Voice, ovvero Giacomo Voli e Francesco Guasti, insieme alla rinomata band pisana dei Gatti Mezzi.
La musica risuonerà anche il 9/10 e il 10/10 con Mari Kvien Brunvoll, Franco D’Andrea trio ft. dj Rocca & Andrea Ayassot, Khalab & Baba Sissoko e MOP MOP Sound System.

Per la sezione cinema, al Cineclub Arsenale, saranno proiettati nei giorni del Festival: “The Yes Men Fix the World”, il documentario che segue le azioni della coppia dell’arte contemporanea The Yes Men (10/10); “Is the man who is tall happy?” di Michel Gondry (11/10) e “Black Mirror”, miniserie britannica sull’uso della tecnologia nelle vite di oggi (12/10). Tra le presentazioni di libri, “Costruire una città intelligente. Smart cities, gioco, innovazione: il futuro possibile” con gli autori Michele Vianello e Marco Filippeschi; “Pop news. Quale ruolo per i siti dedicati all’informazione culturale?” con Jacopo Cirillo, Diego Castelli, Gabriele Orsini, Matteo Stefanelli, Marco Villa; “Critica della Democrazia digitale” di Fabio Chiusi presentato dalla giornalista Anna Masera.

I più popolari su intoscana