Il Canada che ama i prodotti toscani. Vino e olio sbarcano in Nord America

Incontri, eventi, degustazioni. I prodotti agroalimentari della regione vanno alla conquista del Canada. In missione per sostenere l'export, oltre agli chef stellati, c'è anche l’assessore Remaschi

Allargare la presenza dei prodotti agroalimentari toscani in Canada e sostenere la presenza dei nostri vini Doc e Igp sui mercati del Nord America. È questo lo scopo della missione regionale guidata dall'assessore all'agricoltura Marco Remaschi in programma a Toronto nei giorni 15 e 16 novembre.

Le nostre produzioni di qualità saranno valorizzate nella regione dell'Ontario sia attraverso alcuni eventi ad hoc sia con la partecipazione alla terza settimana della cucina italiana nel mondo. Da tempo il mercato canadese evidenzia un grande interesse verso i prodotti toscani, a partire dal vino. Nell'ambito dell'accordo Ceta, che consente l'export senza dazi da Unione europea a Canada per 192 prodotti di qualità europei, oltre ai vini dei nostri Consorzi hanno già trovato spazio il lardo di colonnata Igp, il pecorino toscano Dop, il prosciutto toscano Dop e i Ricciarelli di Siena Igp.

Le iniziative in programma nei prossimi giorni hanno il compito di sostenere questo export e di allargarlo ad altri prodotti. «I segnali che ci sono arrivati da questo immenso Paese e in particolare dalla regione dell'Ontario sono più che promettenti» sottolinea l'assessore Remaschi. «Con questo viaggio vogliamo rafforzare il legame anche istituzionale con la Provincia dell'Ontario, e accompagnare anche qui i prodotti agroalimentari toscani di qualità che hanno tutte le carte in regola per interessare i produttori canadesi e che sin qui non sono stati inseriti nell'accordo Ceta».

Una prima serie di eventi si svilupperà il 15 e 16 novembre prevede la presenza diretta dell'assessore regionale all'agricoltura a una serie di eventi organizzati in collaborazione con ICCO di Toronto (Camera di Commercio Italiana dell'Ontario). In particolare, il 15 novembre, sarà effettuata una degustazione guidata con gli oli della "Selezione degli oli extravergine di oliva Dop e Igp della Toscana 2018" e un wine-testing di vini toscani.

Il secondo pacchetto di eventi, invece, organizzato in collaborazione con ICE (Istituto per il commercio estero), si svolgerà nei giorni 21 e 22 novembre. Tra gli appuntamenti che vedranno coinvolti anche alcuni chef stellati, avrà particolare risalto il "market-event", un incontro B2B, dove gli importatori delle aziende toscane, che hanno offerto i prodotti ed i vini per gli eventi, potranno incontrare operatori del settore agroalimentare della Provincia dell'Ontario per consolidare i propri canali di vendita o trovarne di nuovi.

13/11/2018