Il Drappellone del Palio di Siena è dedicato al voto delle donne

Applausi per il cencio dell'artista belga Jean-Claude Coenegracht che sarà regalato alla contrada che vincerà il prossimo martedì 16 agosto

E' stato accolto con un lungo applauso il Drappellone del Palio di Siena che si correrà il 16 agosto, realizzato dal pittore belga Jean-Claude Coenegracht e dedicato al 70/o anniversario del diritto al voto delle donne. In primo piano il volto della Madonna, in basso cinque figure femminili di varie età. La ricerca figurativa di Coenegracht si concretizza, come nello stile fiammingo, in uno spazio aperto dove trova vita anche tutta una serie di piccoli richiami ed elementi narrativi.

Piccoli disegni a volte semplicemente abbozzati, ma carichi di valenza simbolica come il gioco dei barberi, le schede elettorali, il profilo in miniatura della piazza nel momento del giubilo dei contradaioli. Ma anche foglie, verdi e marroni, per significare il tempo e le rose, da sempre simbolo di bellezza e perfezione. Sulla parte finale del drappo di seta, con tonalità neutra e su fondo oro, gli stemmi delle Contrade.

"Settant'anni fa l'Italia compiva un passo fondamentale sul fronte dell'uguaglianza, il primo indispensabile passo sulla strada per diventare un Paese democratico e moderno" ha detto il sindaco di Siena Bruno Valentini, in occasione della presentazione del 'cencio' per il Palio dedicato alla Madonna dell'Assunta. Il sindaco ha però anche aggiunto che "ancora oggi, guardando al mondo del lavoro ci si rende conto che la parità effettiva deve essere tuttora conquistata".

Drappellone del Palio di Siena del 15 agosto 2016
Drappellone del Palio di Siena del 15 agosto 2016

11/08/2016