Cultura/

Il Festival della Creatività invade e anima tutta Firenze

Dal 21 al 24 ottobre il capoluogo toscano ospiterà in ben 18 aree del centro la quinta edizione della kermesse organizzata da Fondazione Sistema Toscana. Al centro della manifestazione le idee che cambiano la vita tra innovazione, ricerca e  nuovi talenti. Tantissimi ospiti, anteprime, incontri e spettacoli. L’evento in diretta su intoscana.it

Festival della creatività 2010

Il Festival della Creatività 2010 cambia pelle, si rinnova nella forma e trova nuovi spazi di azione e confronto. Dopo quattro edizioni la manifestazione nata su iniziativa della Regione – e organizzata da Fondazione Sistema Toscana – lascia la sede storica della Fortezza da Basso di Firenze per aprirsi all’intera città e non solo.

Dal 21 al 24 ottobre il capoluogo toscano ospiterà in ben 18 aree del centro la kermesse che porta nelle piazze, nelle strade e nei luoghi-simbolo di Firenze la creatività declinata in tutte le sue sfaccettature. Un programma ricchissimo illustrato questa mattina dal presidente della Regione Toscana Enrico Rossi, dal vicesindaco di Firenze Dario Nardella, dall’assessore comunale di Pisa Marilù Chiofalo, dal direttore artistico del Festival Daniele Lauria e dal presidente di Fondazione Sistema Toscana, Claudio Frontera.

TEMI E OSPITI. Il Festival è un viaggio multiforme. Arte, urbanistica, design, scienza, formazione, nuove tecnologie, cinema, musica e letteratura. Tantissimi i temi legati all’innovazione e alla ricerca, alle idee che cambiano la vita tra passato, presente e futuro. Da piazza della Signoria, al Duomo, dalle Murate agli Uffizi, è un festival da scoprire in bicicletta tra esposizioni, incontri, workshop e laboratori in programma in vari luoghi della città "restituiti – come ha sottolineato Nardella – a Firenze".

La Francia sarà il Paese ospite d’onore della kermesse con una mostra e con la bellezza del cinema. Mentre si confronteranno sul ruolo del talento e della creatività come antidoti alla crisi intellettuali, filosofi e sociologi del calibro di Derrick De Kerchove, Remo Bodei, Gillo Dorfles e Philippe Daverio. Perché  – come ha sottolineato il presidente Rossi – le idee creative sono alla base dei processi produttivi e costituiscono la linfa vitale per rilanciare l’economia anche di questo territorio: "Credo che l’innovazione – ha ribadito il governatore –  e la creatività – inventare nuovi prodotti, nuovi processi produttivi – siano il nostro futuro".

LA MAPPA DEL FESTIVAL. Palazzo Vecchio, Galleria degli Uffizi, il palazzo Non Finito e l’auditorium di Santa Apollonia saranno dedicati alle metamorfosi urbane e agli incontri del Caffé filosofico. L’ex carcere delle Murate – insieme a Santa Verdiana, Largo Annigoni e piazza Ghiberti – ospiterà idee, progetti e prototipi in grado di migliorare la qualità della vita. La Biblioteca delle Oblate e via Martelli saranno base del Campus rivolto alla creatività giovanile. Mentre un intero quartiere avrà i bambini protagonisti, con punto di riferimento l’Istituto degli Innocenti. Infine le logge fiorentine (dei Lanzi, del Grano e del Porcellino) saranno i luoghi della musica e dello spettacolo da vivere fino a tarda notte.

ANTEPRIME E SPETTACOLI. Tra le anteprime del Festival e gli spettacoli, da segnalare il concerto dell’attore Tim Robbins (il 12 ottobre all’Odeon), la rappresentazione teatrale Gioele Dix (il 20 ottobre) targata Stefano Massini, il progetto musicale “Songs with other Strangers" del leader degli Afterhours Manuel Agnelli e Steve Wynn (23 ottobre).

Nei giorni del Festival prenderà inoltre il via la "50 giorni di cinema internazionale" all’Odeon. Anteprime della kermesse il 7 e 8 ottobre a Pisa, dove la manifestazione sostiene la candidatura di Internet al premio Nobel per la Pace. Iniziative poi in tutti i capoluoghi toscani di provincia in questi giorni con i T-box – veri e propri contenitori della Creatività a disposizione delle aziende e delle associazioni locali per progetti e idee innovative – e, oltre l’Appennino, a Bologna dal 14 al 17 con eventi in programma in tre location urbane.

IL FESTIVAL IN DIRETTA SU WWW.INTOSCANA.IT. Il nostro portale come ogni anno seguirà gli appuntamenti principali con interviste, speciali e tantissime ore di diretta streaming. Inoltre alle ore 20, ogni giorno, focus a cura della redazione giornalistica sulla giornata del Festival con un approfondimento-live in diretta dalla Casa della Creatività.

Topics:

I più popolari su intoscana