Cultura/

Il Giro d’Italia nella provincia di Pistoia

La 5° tappa del Giro d’Italia passerà, mercoledi 13 e giovedi 14 Maggio, dall’Abetone e Montecatini Terme

Quinta tappa del Giro d’Italia passa dall’Abetone e da Montecatini

Il 13 e 14 maggio saranno due giorni di grande vetrina internazionale per il territorio della provincia di Pistoia. Mercoledì 13, infatti, ci sarà l’arrivo della quinta tappa del Giro d’Italia ad Abetone (proveniente da La Spezia) mentre il giorno seguente la carovana si muoverà dalle Terme di Montecatini alla volta di Castiglione della Pescaia. Una vetrina unica per due luoghi di eccellenza massima della nostra provincia come la prima stazione sciistica dell’Appennino ed il punto di riferimento per il turismo termale.

ABETONE. Sul traguardo di piazza delle Piramidi ci sarà anche la Giorgio Tesi Group. Infatti, grazie ad un accordo stretto fra l’azienda ed il comitato di tappa, ci sarà l’allestimento a verde lungo gli ultimi metri della tappa ed all’interno del centro abitato di Abetone con esposizioni di arte topiaria che fanno ovviamente riferimento al mondo della bicicletta e non solo. Questo perché Tesi Group è sempre stata vicina al mondo del ciclismo, come dimostra la partnership con i Mondiali realizzati in Toscana nel 2013 ed altri eventi sul territorio.

Per la Montagna Pistoiese, che non ospitava un arrivo di tappa dal 2000, è l’opportunità giusta per far vedere quel che può offrire per il turismo sportivo. Quello invernale, incentrato sulle piste da sci e moderni impianti di risalita con la novità, per la Doganaccia, dell’apertura notturna delle principali piste grazie ad un notevole investimento messo a punto negli ultimi anni, fino alle piste di sci di fondo di Pian di Novello.

E poi c’è anche il turismo sportivo fatto di percorsi di trekking di vari livelli, sentieri per tutti i gusti, il downhill grazie all’apertura del Gravity Park e da un paio d’anni, soprattutto a Cutigliano, anche per i camp di basket organizzati da Giacomo Galanda.

MONTECATINI TERME. Da sempre il turismo termale è una delle attrazioni principali della nostra provincia che vuole mettere in evidenza il connubio fra quel che ci ha fornito la natura, appunto l’acqua termale, con l’accoglienza e la ricettività dei numerosi albergatori di Montecatini.

E la partenza della sesta tappa del Giro d’Italia, giovedì 14 maggio sarà l’occasione giusta. 

Soprattutto verrà fuori grazie alla presenza nel contenitore di Rai Sport “Giro Mattina” che metterà in evidenza alcune eccellenze: culinaria con lo chef Maurizio Torrigiani che coadiuvato dagli studenti dell’Istituto Alberghiero “Martini” preparerà piatti tipici di Montecatini, artistica con il poeta di strada Samuele Boncompagni e l’esibizione de “I Falconieri del Granducato”.

Una due giorni all’insegna della voglia di mettersi in mostra per attirare turisti e far si che Montecatini Terme ed Abetone, così come tutta la Montagna Pistoiese, possano continuare ad essere un punto attrattivo fondamentale per tutta la provincia.

Redazione Discoverpistoia.it

I più popolari su intoscana