Il pane toscano aiuta il Meyer Donazione dell'Expo Rurale

Dall'iniziativa del Consorzio del Pane Toscano, raccolta un'importante somma per i progetti dedicati all'accoglienza dei bambini in ospedale

Uno dei prodotti toscani DOP, il pane, è buono e aiuta il Meyer. Durante Expo Rurale 2013, la manifestazione dedicata al mondo rurale dello scorso settembre, per ogni assaggio di pane DOP e di schiacciata, veniva chiesta una donazione minima di 1 euro. Tante piccole donazioni hanno permesso di raccogliere oltre 5700 euro.

Il Presidente della Fondazione dell'Ospedale Meyer nonché Direttore generale della AOU Meyer, Tommaso Langiano, ha ricevuto la donazione raccolta dal Consorzio del Pane Toscano.

"Le ragioni di questa iniziativa – precisa il direttore del Consorzio Pane Toscano, Roberto Pardini - si intrecciano con la volontà di raccogliere risorse per una causa importante come la Fondazione dell'Ospedale Pediatrico Meyer e la sua missione nel contesto Regionale, con le caratteristiche che contraddistinguono il “prodotto Pane Toscano DOP”, un alimento interamente certificato simbolo della biodiversità".

Le risorse saranno impiegate dalla Fondazione Meyer per il sostegno di progetti dedicati al mantenimento dell'elevata qualità della cura e dell’accoglienza dei bambini in ospedale.


28/10/2013