Ambiente/

Il Tuscan Walking Festival Riprende da San Rossore

Dal 3 settembre al 30 ottobre 2011 l’appuntamento è al Parco Regionale Migliarino-San Rossore-Massaciuccoli

Walking festival

Sei comprensori naturali toscani si animano con passeggiate a tema, eventi e iniziative per la gioia degli appassionati delle vacanze fuori stagione, i quali hanno così l’occasione di esplorare percorsi storici, naturalistici, enogastronomici e archeologici immersi in paesaggi sospesi fra cielo, terra e mare. Dopo la pausa estiva, riparte il Tuscan Coast and Islands Walking Festival. L’appuntamento è al Parco Regionale Migliarino-San Rossore-Massaciuccoli, dal 3 settembre al 30 ottobre 2011 con proposte suggestive, tutte nei fine settimana, declinate sul tema del camminare.

IL CALENDARIO DEGLI APPUNTAMENTI

S’inizia il 3 settembre nella Macchia Lucchese, con “Camminare nei profumi” da Viareggio a Torre del Lago, partendo dal Centro Visite Villa Borbone alle 10,30, lungo la Riserva della Lecciona, fra stagni, specchi d’acqua, dune e mare. Al termine, alle 17,30, Villa Borbone ospiterà il concerto del gruppo “Le voci di Baubo” che eseguirà canzoni di Fabrizio De André.

Il giorno seguente, domenica 4 settembre, alla Tenuta di Tombolo, il percorso guidato “Camminare nella storia e nella natura” porterà dalla basilica di San Piero a Grado (partenza alle 10,30) fino alla Riserva di Cornacchiaia, svelando gli antichi mestieri lungo il sentiero dei Tre Pini. Proseguendo nel bosco caratterizzato da lame e tomboli, si giungerà all’Oasi del Wwf della Cornacchiaia da dove si rientrerà, alle 18,30, con mezzi pubblici. La stessa uscita si terrà anche domenica 9 ottobre nei medesimi orari.
 
Sempre per “Camminare nella storia e nella natura”, la Tenuta di San Rossore sarà la protagonista dell’escursione guidata da Cascine Vecchie al Gombo, sabato 10 settembre, che partirà alle 9,30 dal Centro Visite San Rossore. Dal bosco con la varietà dei suoi ambienti si giungerà alla Villa del Gombo, dove un esperto della storia dell’abitazione svelerà alcuni aneddoti e la storia della ex dimora Presidenziale. Il rientro è fissato per le 13 con un mezzo del Centro Visite.

Domenica 11 settembre sarà possibile “Camminare nei profumi” della Tenuta di Migliarino da Bocca di Serchio a Torre del Lago
, con un accompagnatore che farà scoprire ai partecipanti viste mirabili, dalla spiaggia, sulle Apuane e sulle isole dell’Arcipelago. Alle 18,30 si ritornerà al piazzale Montioni di Marina di Vecchiano, e subito dopo nelle immediate vicinanze, in località Il Forcellone sulla Via del Mare, l’artista Alessandro Tofanelli regalerà al pubblico un momento di musica, video ed esposizione di opere. La gita – escluso il rendez-vous con Tofanelli – si rinnoverà domenica 16 ottobre con lo stesso orario.

“Camminare nella memoria” attraverso i luoghi che hanno segnato i momenti più significativi della seconda guerra mondiale al Lago di Massaciuccoli diventerà realtà sabato 17 settembre. Durante il tragitto guidato dal lago alle colline retrostanti, s’incontreranno alcuni testimoni dei terribili fatti del ’43 e si attraverseranno i camminamenti della Riserva del Chiarone. La partenza è fissata per le 9,30 dall’Oasi Lipu, alla quale si farà rientro verso le 16,30.

Pensata per i più piccoli e per le loro famiglie è “Camminare con i bambini”, l’uscita guidata lungo il Sentiero dei “Tre Pini”, domenica 18 settembre, alla scoperta degli ambienti naturali e degli antichi mestieri del bosco. Partenza dalla Basilica di San Piero a Grado alle 17 e rientro previsto alle 19. Quest’esperienza verrà ripetuta con le stesse modalità sia sabato 8 che sabato 29 ottobre ma in orari diversi, dalle 10 alle 12.

Un tuffo nel passato è “Camminare nei ricordi”, sabato 24 settembre, alla Tenuta di Tombolo, uscita con accompagnatore dall’Oasi Wwf dune di Tirrenia alla Vecchia stazione dl tram di Marina di Pisa, lungo un sentiero natura fino alla via Bigattiera. Da qui si imbocca la vecchia ferrovia che percorreva il tram da Pisa al litorale, ora immersa nella pineta e nella macchia, che in certi tratti nasconde i binari. Il percorso partirà dalla spiaggia dell’oasi alle 10,30 e si concluderà nello stesso luogo alle 18,30. L’amarcord proseguirà alle 21,30 al cinema teatro Lux di Pisa con “Poesia e Musica nel Parco – Memorie dell’Alcione, il riverbero della palude”.  L’evento, esclusa la serata al cinema, sarà replicato domenica 30 ottobre.

Domenica 25 settembre si terrà “Camminare ascoltando i richiami” alla Tenuta di San Rossore, appuntamento guidato da Cascine Vecchie all’idrovora di San Rossore, con sosta al centro ornitologico “Francesco Caterini” dove un esperto della struttura fornirà tutte le spiegazioni. Si parte dal Centro Visite San Rossore alle 14,30, punto in cui si rientrerà alle 18. Alle 18,30 a Cascine Vecchie, per la premiazione del III concorso di composizione musicale dedicato al Parco, si esibirà il trio d’ance “Filomusia”.

In occasione della Giornata Europea del Birdwatching, sabato 1 ottobre al Lago di Massaciuccoli si terrà “Camminare alla scoperta delle migrazioni”. Il ritrovo è alle 9,30 all’Oasi di Massaciuccoli, per arrivare alla zona archeologica con vista panoramica sul lago. Si prosegue fino al Monte Cocco, da dove si può seguire il percorso della pista ciclopedonale “Puccini” che, proseguendo lungo l’argine sud-est del lago, arriva all’ex ristorante Menotti sulla sponda di Vecchiano. Ritorno all’Oasi Lipu alle 13,30.

Che cosa dona al miele di spiaggia quel profumo inconfondibile? Lo si può scoprire domenica 2 ottobre con “Camminare alla scoperta dei sapori del mare” nella Macchia Lucchese. Dal Centro Visite Villa Borbone, alle 10, attraverso i boschi di leccio e di ontano, si arriva alla spiaggia dove l’elicriso e i fiori regalano al dolce frutto del lavoro delle api una particolare aromaticità. Al ritorno, previsto per le 17, ci sarà il tempo per una degustazione del miele di spiaggia, accompagnato da formaggi tipici locali.

Sabato 15 ottobre è il momento di “Camminare nella storia” al Lago di Massaciuccoli. Si parte dall’Oasi Lipu alle 9,30, per ripercorrere la storia del rapporto tra uomo e palude. Dagli albori del lago con la visita agli scavi archeologici di epoca romana, passando per l’estrazione della torba, la coltivazione del riso fino alle bonifiche e ai giorni nostri, la visita si conclude alle 12 nello splendido scenario esotico del giardino della Villa del Marchese Ginori.

Sabato 22 ottobre ci si ritrova alle 16,30 al Centro Visite Villa Borbone per “Camminare sotto le stelle” nella Macchia Lucchese.
Tra tomboli e lame si arriva alla spiaggia, dove si attende lo spettacolo del tramonto, che qui offre una visione a 360° arricchita dalla cornice delle Apuane su cui si riflettono le sfumature del sole. Il sentiero prosegue nel bosco, per poi tornare alla villa tramite suggestivi ponticelli che si susseguono su specchi d’acqua popolati da frassini ed ontani. Alle 21,30 il Gruppo Astrofili Pisani terrà un’osservazione guidata alla volta celeste a Villa Borbone.

Domenica 23 ottobre si potrà “Camminare osservando la fauna” nella Tenuta San Rossore. Dal Centro Visite, alle 9,30, ci s’incamminerà su un sentiero che attraversa la boscaglia ed aree erbose, per avvistare animali come cinghiali e daini, e per osservare gli arbusti tipici delle zone dunali. Nell’acqua delle lame si potranno scorgere, tra gli altri, germani reali, alzavole, cormorani, garzette, aironi cinerini. Il ritorno è previsto per le 13, con un mezzo del Centro Visite. La giornata si concluderà alla Sterpaia, dove alle 15,30 si terrà una manifestazione equestre.

Per informazioni: Tuscan Coast and Islands Walking Festival
Sito web: www.tuscanywalkingfestival.it

Progetto regionale Costa di Toscana e Isole dell’Arcipelago
Sito web: www.toscanacosta.it

Topics:

I più popolari su intoscana