Attualità/

In 4 mila per i Mondiali di pesca

Dal 28 agosto al 4 settembre gare anche in Toscana

Quattromila atleti, in rappresentanza di 66 Nazioni, parteciperanno ai prossimi campionati del mondo di pesca sportiva che si terranno in Italia dal 28 agosto al 4 settembre prossimi. Sei le regioni coinvolte (Toscana, Umbria, Emilia Romagna, Trentino Alto Adige, Liguria, Lazio) che ospiteranno ben 26 discipline della pesca sportiva.
I mondiali, organizzati dalla Federazione italiana pesca sportiva ed attività acquatiche (Fipsas) sono stati presentati a CarraraFiere, partner della manifestazione.

Sui litorali di Marina di Carrara, Marina di Massa e Migliarino (Pisa) si svolgeranno le gare della specialità ‘surf casting ‘(pesca dalla spiaggia); per la pesca con canna da riva, campo di gara a Porto Santo Stefano (Grosseto). Alle Secche di Vada (Livorno) le gare di pesca da natante e a Coltano (Pisa) quella di ‘long casting’, specialità che prevede il lancio del piombo con canne dedicate in uno spazio delimitato ad una lunghezza minima di 230 metri. Sul fiume Arno a Firenze (zona Terrapieno e Fonderia) e a Fornacette e Calcinaia (Pisa) sono invece previste le prove di pesca al colpo (con uso del galleggiante). In Umbria la pesca alla trota avverrà sui campi del Fiume Bera a Scheggino, Borgo Cerreto e Montone (Perugia). La gara di spinning da barca si terrà sul fiume Po a Boretto (Reggio Emilia). La pesca con la mosca si terrà al Lago di Brais (Bolzano) e sul fiume Tevere in provincia di Arezzo; quella del black-bass al Lago di Bolsena (Viterbo).

I più popolari su intoscana