Made in Toscana/

Innovazione: Liquidweb da Siena Tra le migliori start-up d’Italia

L’azienda innovativa si presenta alla Berkeley University con un progetto di "telecinesi" per disabili

liquidweb

C’è anche la senese Liquidweb tra le dodici migliori sturt-up d’Italia che giovedì 23 febbraio si presenteranno di fronte a una platea di potenziali partner e investitori americani alla Berkeley University, in California. L’occasione è l’ “Italian innovation day 2012”, promosso dalla fondazione non-profit Mind The Bridge, in collaborazione con Intesa Sanpaolo e Why Italy Matters.
Liquidweb, fondata nel 2010 da Pasquale Fedele e incubata presso il Parco Scientifico della Fondazione Toscana Life Sciences, è tra le sturt-up selezionate dalla fondazione Mind The Bridge per rappresentare il meglio dell’hi-tech italiano in America.

All’importante vetrina sul mercato americano, Fedele presenterà il progetto BrainControl, di cui è ideatore insieme al suo giovanissimo staff di ingegneri. Si tratta di un dispositivo tecnologico che consentirà a persone con disabilità quali Sla, Sclerosi multipla e tetraplegie di varia natura, di controllare oggetti mediante il pensiero consentendogli, per esempio, di comunicare, accendere una luce, aprire una porta, muovere la carrozzina. Il framework realizzato da Liquidweb ad oggi permette di utilizzare dodici pensieri di movimento (sinistra, destra, su, giù, spinta in avanti e indietro, rotazioni) come una sorta di joystick celebrale.

Chi è Liquidweb. Liquidweb è una start-up con focus specifico su tecnologie pervasive (progettazione di smart environment e Internet of things); mobile service (app per iPhone, iPad, Android, ecc.) e cloud computing (soluzioni per la condivisione e la collaborazione di informazioni tramite Web e Mobile), che oggi conta su un team di sei ingegneri e un professionista in ambito business. Fondazione Toscana Life Sciences. La Fondazione Toscana Life Sciences (Tls) è un ente no-profit che opera dal 2005 nel panorama regionale per supportare le attività di ricerca nel campo delle scienze della vita e, in particolare, per sostenere lo sviluppo di progetti dalla ricerca di base all’applicazione industriale. Oggi il Parco Scientifico Tls, localizzato nella storica area di “Torre Fiorentina” a Siena, ospita 22 soggetti tra aziende incubate, gruppi di ricerca no-profit e società di servizi che operano nel campo della ricerca e sviluppo di nuovi farmaci, diagnostici e dispositivi medici, e dà accesso a un’ampia gamma di servizi qualificati e a piattaforme tecnologiche avanzate. I soci fondatori di Tls sono la Regione Toscana, la Fondazione e la Banca Monte dei Paschi di Siena; la Provincia di Siena; le Università di Siena, Pisa e Firenze; le Scuole di alta formazione Sant’Anna e Normale di Pisa e l’Istituto di alti studi Imt di Lucca; l’Azienda Ospedaliera Universitaria Senese, il Comune e la Camera di Commercio di Siena.

Topics:

I più popolari su intoscana