Cultura/

L’ “enfant terrible” Antonio Rezza in scena al teatro Puccini

Lo spettacolo “7 14 21 28” venerdì 4 e sabato 5 aprile a Firenze

Antonio Rezza

Antonio Rezza è uno dei più geniali attori italiani. In coppia con l’artista e sculturice Flavia Mastrella che costruisce gli “habitat” dei suoi spettacoli ha realizzato dal 1987 ben dodici opere teatrali e moltissimi indimenticabili corti trasmessi dalla televisione italiana che hanno riscritto la definizione di “surreale”. Al teatro Puccini di Firenze porta “7 14 21 28” uno spettacolo del 2009 in cui un uomo si mette a confronto con la civiltà numerica.

Paradossi fisici e verbali cavalli di battaglia di Rezza si avvicenderanno sul palco con il solito humor e spirito critico nei confronti della società contemporanea. Come sempre non c’è una trama, una storia certa a cui aggrapparsi, ma uno studio sfaccettato su alcuni esemplari di umanità.

Antonio Rezza è provocatorio, eccessivo, debordante, scioccante, blasfemo e, come sempre, divertentissimo.

I settore € 20,00
II settore € 16,00 (diritti di prevendita esclusi)
Prevendite Cassa del Teatro Puccini (aperta venerdì e sabato dalle 15.30 alle 19.00)
Circuito regionale Box Office. Acquisto on line su http://www.boxol.it

INFORMAZIONI: 055.362067055.362067055.210804055.210804
Teatro Puccini Via delle Cascine 41 50144 Firenze
www.teatropuccini.it – info@teatropuccini.it
www.facebook.com/teatro.puccini

Vedi mappa
I più popolari su intoscana