Viaggi/

La Befana in Toscana arriva in treno, a cavallo e con i pompieri

Tanti appuntamenti per passare il weekend all’insegna del divertimento e della tradizione in piazza, al museo e al mare

Treno della Befana

La Befana venerdì 6 gennaio arriverà alla stazione di San Piero a Sieve a bordo di un antico treno a vapore. Il trenino partirà la mattina presto dalla Stazione di Santa Maria Novella e percorrendo la Valdisieve arriverà nel Mugello. I passeggeri che arrivano a San Piero a Sieve verranno accolti da una gustosa merenda in tarda mattinata e a tutti i bambini verrà offerta una calza piena zeppa di dolciumi. Dopo aver passeggiato per le vie di San Piero, i visitatori potranno riprendere il treno intorno alle 12:30 e rientrano a Firenze. Nel pomeriggio è di tradizione la tombola paesana con premi offerti dai commercianti di San Piero. È previsto un biglietto per il viaggio in treno. (Per informazioni: labefanadisanpiero@gmail.com).

A Poggio a Caiano la Befana arriverà a bordo di una splendida carrozza trainata da cavalli. L’appuntamento è per il 6 gennaio in piazza Risorgimento a partire dalle 15. Bambini e bambine potranno preparare le calze per raccogliere le caramelle che la simpatica vecchietta donerà loro. Per rendere ancor più speciale il pomeriggio, poi, la Pro Loco offrirà a tutti i piccoli partecipanti un giro gratuito per il paese in sua compagnia, a bordo della carrozza. La Befana si recherà poi alla Misericordia, in via Aldo Moro (o al Mestolo d’oro in caso di maltempo), per una merenda tutti insieme.

A Siena anche quest’anno si rinnova la tradizione di aspettare la Befana nella suggestiva cornice di Piazza del Campo, in compagnia dei Pompieri. Venerdì 6 gennaio dalle ore 10.30 i Vigili del fuoco faranno divertire i più piccoli con tanti giochi e attività di simulazione del loro lavoro. La giornata si concluderà alle ore 17.30,con la discesa della Befana dai merli di Palazzo Pubblico. Come per le edizioni passate, la manifestazione sarà anche un’occasione per raccogliere fondi, attraverso libere donazioni, destinate a iniziative sociali.

Ad Abbadia San Salvatore la Befana arriverà sui trampoli. Venerdì 6 gennaio alle ore 16 un gruppo di befane giganti attraverserà le strade del paese per invitare grandi e piccini a prendere parte alla pentolaccia che si svolgerà in Piazzale Michelangelo.

La Befana a Forte dei Marmi comincia giovedì 5 gennaio con “Aspettando la Befana”: dalle ore 16:00, nel parco giochi “Salvo d’Acquisto”, animazione, giochi e dolcetti per tutti i bambini, a cura del Centro Il Mandala. Venerdì 6, il giorno clou, la festa avrà inizio alle ore 15:00 dal Pontile dove sarà possibile ammirare, con il naso all’insù, la Befana che sulla sua scopa scenderà con il paracadute insieme ai suoi aiutanti. Da qui, la simpatica vecchietta si sposterà con un calesse trainato da cavalli in Piazza Garibaldi, dove a partire dalle ore 16:00, il Centro Il Mandala offrirà attività di intrattenimento per i bambini. A seguire la festa si sposterà in Piazza Marconi dove gli animatori, anche in collaborazione con i gestori delle attrazioni del Parco giochi di piazza Marconi regaleranno agli spettatori momenti di svago e dolci doni per tutti i piccoli partecipanti. L’ingresso alle iniziative è gratuito.

A Marina di Pisa si terrà anche quest’anno il tradizionale Tuffo della Befana. Alle 11 ritrovo e iscrizioni in piazza Sardegna, alle 11.45 arriverà la Befana con i dolci per i più piccoli. Alle 12 si terrà la nona edizione del tuffo con riconoscimenti al tuffatore più giovane e meno giovane.

Venerdì 6 gennaio grandi e piccoli al Museo archeologico di Artimino saranno accompagnati da una guida veramente eccezionale: la Befana. Venerdì 6 gennaio (ore 10,30) sarà proprio la vecchia signora che tanta gioia porta ai bambini ad accompagnarli nel fantastico mondo degli Etruschi alla scoperta di nuove e suggestive storie del passato. L’appuntamento con L’Epifania tutte le feste porta via vuole essere un momento speciale per chiudere in bellezza il periodo delle feste natalizie e regalare ai piccoli partecipanti una piccola calza piena di dolcetti. Il laboratorio dura 1 ora e mezzo e ha un costo di 3 euro da aggiungere al biglietto d’ingresso di 2 euro. Ѐ necessaria la prenotazione ai numeri 055/8718124 – 333 9418333 (lu/ve dalle 15 alle 18) o parcoarcheologico@comune.carmignano.po.it.

Venerdì 6 gennaio al Museo di Palazzo Pretorio di Prato alle 10.30 è in programma una visita guidata gratuita (compresa nel biglietto di ingresso) che accompagnerà gli ospiti in viaggio fra le Opere riscoperte, dai depositi del Museo: le Sacre Famiglie. Alle 16, è in programma I suoni dei capolavori, un originale laboratorio creativo consigliato a un pubblico di tutte le età che si presta particolarmente alla fantasia e vivacità dei più piccoli. Ma non finisce qui. Grazie alla generosità di otto pasticcerie convenzionate a tutti i bambini che visitano il Museo sarà offerto un dolce omaggio, un goloso sacchettino di biscotti natalizi. Info e prenotazioni: 0574 1934996.

Per spezzare con la tradizione giovedì 5 gennaio si terrà alla Piscina comunale di Viareggio un “Befana Pool Party”. Una lunga giornata di festa in costume per tutti i bambini, dalle 15.20 fino alle 19.30 giochi sia nelle vasche piccole che nella vasca grande. Basta ricordare costume e cuffia! Alle 16,30 ospiti della piscina saranno i piccoli agonisti di Capannori che in vasca grande daranno spettacolo con lo Staffettone della BefanaSarà anche possibile ammirare la casa della vecchina più famosa d’Italia, ricevere caramelle, dolcetti e regalini da simpatiche befane, giocare con animatori, farsi dipingere da divertenti truccabimbi, ammirare i mercatini di opera dell’ingegno e il fantastico spettacolo fornito dall’esposizione di meravigliosi esemplari di rapaci. La giornata di festa si concluderà con un ricco aperitivo con buffet che darà il benvenuto ai gruppi di Befane di Santa Lucia di Camaiore e degli Amici della Migliarina. Ingresso rigorosamente gratuito.

 

Topics:

I più popolari su intoscana