La pelletteria toscana vola a Parigi

Alla fiera Le Cuir gli articoli di 65 concerie del distretto di Santa Croce sull'Arno

Saranno 65 le concerie toscane provenienti dal distretto di Santa Croce sull'Arno (Pisa) a Le Cuir a Paris, la fiera in programma nella capitale francese da martedì a giovedì prossimi.
Nell'occasione saranno presentati gli articoli in pelle per l'autunno-inverno 2012/2013 in un momento positivo per il settore conciario toscano che nel secondo trimestre di quest'anno ha fatto registrare un +9,3% di produzione e un +10% di fatturato, rispetto ai primi tre mesi del 2011.
A Parigi, le concerie del Granducato cercheranno ulteriori risposte positive dopo le buone indicazioni ricevute alla fiera Anteprima di Milano dei giorni scorsi.

A Le Cuir a Paris sarà allestito anche uno stand enogastronomico con prodotti tipici toscani
da parte dell'Associazione conciatori di Santa Croce sull'Arno e dal Consorzio conciatori di Ponte a Egola, in collaborazione con Toscana Promozione e il contributo della Camera di commercio di Pisa. Il Distretto industriale conciario toscano conta circa 600 aziende, 8000 addetti e un fatturato complessivo di 1,5 miliardi di euro.

19/09/2011