Cultura/

La Settimana della Cultura riscopre le fattorie del Chianti

Al Museo del Paesaggio di Castelnuovo Berardenga per conoscere il sistema di fattorie nel Chianti

Le fattorie del Chianti e il rapporto delle famiglie proprietarie con il territorio. E’ questo il tema proposto dal Museo del Paesaggio di Castelnuovo Berardenga in occasione della XIII edizione della Settimana della Cultura promossa dal Ministero per i beni e le attività culturali. Sabato 16 aprile, alle ore 15.30, il Museo di Via Chianti, che fa parte della rete museale della Fondazione Musei Senesi, ospiterà la presentazione del libro “Il sistema di fattorie nel Chianti”, curato da Renato Stopani, con saggi di Patrizia Turrini e Alessio Merciai. La pubblicazione è edita dal Centro di Studi Chiantigiani Clante, associazione che realizza mostre, convegni, monografie e pubblicazioni periodiche sul territorio e la cultura del Chianti. L’iniziativa si inerisce in un progetto finalizzato alla realizzazione di percorsi collegati al Museo per la scoperta del patrimonio diffuso e degli antichi itinerari.

Dopo la presentazione, alle ore 17.30, sarà proposta una visita alla fattoria di Montegiachi in collaborazione con la famiglia Cinughi De’Pazzi, per osservare da vicino una delle realtà analizzate nel volume, che prende in rassegna anche la proprietà Strozzi-Salviati a Castagnoli di Castellina in Chianti; la formazione della fattoria di Castagnoli presso Gaiole in Chianti; la fattoria di Vistarenni; il nobile senese Giulio del Taia e le proprietà terriere nel Chianti dei Sergardi. Per partecipare alla visita gratuita in fattoria è gradita la prenotazione ai numeri 0577 352035 o 338 8681435 o via e.mail a direttore.museopaesaggio@museisenesi.org. Fino a domenica 17 aprile, l’ingresso al Museo del Paesaggio di Castelnuovo Berardenga sarà gratuito.

Topics:

I più popolari su intoscana