Innovazione/

L’Alfa del futuro nasce a Calenzano

Dal corso di laurea in Design due progetti per la casa automobilistica. Domani, giovedì 22 aprile alle 15, la presentazione dei modelli in scala 1:5

alfa-romeo-8c-01_640

E’ l’Alfa Romeo, da sempre sinonimo di stile, ad ispirare i progetti elaborati dagli studenti del corso di laurea in Design della facoltà di Architettura dell’ateneo fiorentino.

I due progetti saranno presentati domani, giovedì 22 aprile (ore 15 – Centro Meeting, Hotel First, via Ciolli, 5 – Calenzano). Uno dei due modelli è frutto di una tesi di laurea in Disegno industriale, elaborata con la collaborazione del centro Stile Alfa Romeo, mentre l’altro è un progetto originale creato da Massimo Grandi. Lo stesso Grandi, docente di Car Design, presenterà i due lavori, battezzati 8C Scaglione e 8C Smeriglio, di cui sarà esposto il modello in scala 1:5.
 
L’iniziativa si svolge in occasione del centenario Alfa Romeo con il patrocinio del Comune di Calenzano, dell’Automotoclub Storico Italiano e dell’Automobile Club Firenze.
 
Intervengono all’incontro, tra gli altri, Alessio Biagioli Sindaco del Comune di Calenzano, Elisabetta Cianfanelli Assessore Turismo, Europa e Moda Comune di Firenze, Saverio Mecca Preside Facoltà di Architettura di Firenze, Massimo Ruffilli Presidente corso di Laurea magistrale in Design, Vincenzo Legnante presidente corso di Laurea triennale in Disegno Industriale, Antonio Rosti, responsabile degli esterni dello Stile Maserati, Marco Fazio, in rappresentanza del Museo Storico Alfa Romeo.

Topics:

I più popolari su intoscana