Le sculture di Park Eun Sun nelle più belle piazze di Firenze

Da piazza Pitti a Piazzale Michelangelo, dal Giardino delle Rose a San Miniato al Monte la città ospita i marmi dello scultore coreano che vive a Pietrasanta

I suggestivi marmi di Park Eun Sun invadono Firenze. Si apre oggi la mostra dedicata all'artista coreano, che vive e lavora a Pietrasanta, diffusa in vari luoghi della città: da Piazza Pitti a Palazzo Vecchio, da San Miniato al Monte al Giardino delle Rose fino a Piazzale Michelangelo e all'aeroporto Amerigo Vespucci.

La mostra sarà visibile gratuitamente fino al 18 settembre e sarà inaugurata oggi alle ore 19 a Piazzale Michelangelo dal sindaco di Firenze Dario Nardella, alla presenza dell'ambasciatore della Repubblica di Corea Bae Young-han e dell'artista stesso. "Sono lieto - afferma il sindaco Nardella - di accogliere in città il maestro Park Eun Sun, una presenza che conferma il fatto che all'interno della nostra Estate Fiorentina trovino casa forme diverse di arte contemporanea e che ben si inserisce nei luoghi culturali cittadini più prestigiosi".

Park Eun Sun è nato in Corea e si è laureato in Scultura alla Kyung Hee University di Seoul e successivamente all'Accademia delle Belle Arti di Carrara, vive a Pietrasanta ed ha esposto in molti luoghi in Italia ed all'estero, tra cui i Mercati Traianei a Roma e il Nuovo Museo Nazionale di Seoul; ha fatto mostre in Francia, Lussemburgo, Stati Uniti, Germania e Corea.

20/07/2016