Libri a domicilio in Toscana: leggere per combattere l'isolamento

di Ilaria Giannini

Tanti i librai indipendenti che in questo periodo difficile in cui siamo costretti a casa lanciano il servizio di consegna gratuita e consigliano di quali letture circondarsi

Un libro forse non ci salverà la vita ma sicuramente può aiutarci in questo periodo di clausura forzata, non solo per far passare il tempo ma anche per tirarci su di morale, farci viaggiare con la fantasia e confortarci. Ma se si può uscire solo per motivi di lavoro e necessità come la spesa alimentare, come procurarsi nuove letture? Per venire incontro ai loro lettori, diverse librerie indipendenti in tutta la Toscana hanno deciso di attrezzarsi e hanno lanciato il servizio di consegna a domicilio, spesso gratuita.

A Firenze Todo Modo da ieri è diventata Todo Domo: si può ordinare un libro o una bottiglia di vino (o entrambi!) e riceverli a casa propria. Stesso servizio ha lanciato sempre nel capoluogo toscano la Tatata che porta i libri a domicilio con una ciclo-libreria attrezzata per contenere 100 volumi.
La Piccola Farmacia Letteraria invece è andata ancora oltre e domenica scorsa ha proposto un gioco online che ha riscosso successo in tutta Italia: bastava condividere il libro che si stava leggendo in quel momento sui propri canali social taggando la libreria e utilizzando l’hastag #ammazzailtempouccidiilvirus per ricevere un romanzo in regalo, a casa propria e senza pagare neanche le spese di spedizione.
“Abbiamo pensato: visto che le persone devono stare a casa mandiamo loro gratuitamente un libro – racconta la titolare Elena Molini – abbiamo ricevuto ben 650 richieste, soprattutto dalle zone del nord Italia come la Lombardia e il Veneto, non ci aspettavamo tutta questa adesione, alla fine siamo riusciti a spedire 200 libri e poi abbiamo esaurito le scorte. Abbiamo mandato a ciascuno un romanzo che rispecchiasse il più possibile i suoi gusti: a chi ha postato una foto con un giallo abbiamo mandato un giallo e così via.” Adesso la Piccola Farmacia Letteraria grazie al suo e-commerce continua a spedire libri in tutta Italia e a consigliare titoli adatti ad affrontare questo momento difficile. “Consigliamo Domare il drago di Isabella Leardini, è un vero laboratorio di poesia per dare forma alle proprie emozioni, molto utile in questo periodo in cui siamo angosciati per il futuro, viviamo una situazione nuova che nessuno ha mai affrontato, siamo scoraggiati e sconfortati e questo libro può aiutarci a tirare fuori le emozioni.”

leggere

A Pistoia sono diverse le librerie che vanno dai loro lettori. Lo Spazio ha lanciato il servizio #AltrocheAmazon con consegna gratuita in città fino al 30 aprile, come anche la libreria Cino che consegna entro 24 ore dall'ordine e Les Bouquinistes, che porta i libri gratis a chi abita a Pistoia e con le spese di spedizione per tutti gli altri e a breve proporrà sulla sua pagina Facebook incontri via streaming con gli autori per continuare a parlare di libri utilizzando i social.

Anche in Versilia i librai indipendenti si sono attrezzati per non lasciare soli i propri clienti. Lettera22 di Viareggio porta i libri a casa gratuitamente a chi li ordina e così pure la Libreria Nina di Pietrasanta che ha lanciato “Nina a domicilio”, con consegna gratis in pausa pranzo.
“Abbiamo preso in prestito l’idea da colleghi bravi che lo fanno da tempo, come Cristina Di Canio della Scatola Lilla di Milano – racconta il libraio Andrea Geloni - il servizio, che era pensato per persone anziane o in stato precario di salute, adesso è allargato a tutti, visto che tutti ci siamo scoperti tutti vulnerabili. Ne hanno fatto richiesta soprattutto le persone dai 40 anni in su, che anche se sono in buona salute sentono la responsabilità di proteggere genitori e parenti più anziani. Noi ci siamo messi a disposizione per la consegna gratuita e anche per qualche consiglio. C'è chi vuole leggere qualcosa in tema col tempo che stiamo vivendo (Spillover, L'amore ai tempi del colera) e c'è chi invece preferisce evadere con qualche classico o con letture più leggere, che contrastino la sensazione di ansia che viene dai media. Io consiglio Una storia ungherese di Margherita Loy, che racconta l'assedio di Buda visto da dentro, l'incredulità, l'assenza di certezze, perché è comunque un inno alla vita che ricomincia. Chi vuole recuperare un libro lungo per cui di solito non c’è mai tempo può leggere Turbine di Juli Zeh, un libro mondo in cui ci sono tutte le questioni contemporanee, mentre Vita su un pianeta nervoso di Matt Haig si interroga su come utilizzare Internet e i social media, che in questo momento sono i nostri unici appigli all'esterno.”

A Follonica servizio di volumi a domicilio è offerto dalla Altrimondi, mentre ad Albinia ci pensa la libreria Periferica e a Grosseto Quanto Basta Libreria consegna a casa gratis in tutto il territorio e invita i lettori a chiamare per avere un consiglio su cosa scegliere.

A Siena infine si possono ordinare volumi e anche giochi alla libreria per ragazzi Il libro magico che li porterà senza spese aggiunte a casa vostra.

11/03/2020