L’ospedale Meyer si riorganizza: prelievi di sangue anche il sabato

Da lunedì 5 marzo per i piccoli pazienti sarà possibile accedere al servizio anche di sabato

Dal 5 marzo il punto prelievi dell'ospedale Meyer sarà aperto anche il sabato mattina con un orario di apertura più ampio e con una serie programmata di appuntamenti per ridurre le attese di bambini e famiglie. Un percorso differenziato, e più veloce per i casi urgenti individuati dai pediatri di famiglia. E un totem elettronico nuovo di zecca e più funzionale per chi deve aspettare il proprio turno. Si tratta di uno dei tanti progetti che compongono Mpiù, il piano di sviluppo che, nell'arco dei prossimi tre anni, porterà a far crescere e migliorare l'ospedale fiorentino.

Per i pazienti esterni sarà ampliato l'orario di apertura che andrà dalle 8.00 alle 11.00. Altra novità è quella che riguarda la prenotazione: d'ora in avanti si potrà accedere dall'esterno solo tramite un appuntamento. Questo permetterà agli operatori di scaglionare i prelievi nell'arco della mattinata, programmare meglio il lavoro, ed evitare l'affollamento delle famiglie e dei bambini alla stessa.

Per quanto riguarda le urgenze, a disposizione dei pediatri di famiglia viene rafforzato il percorso per l'effettuazione di esami urgenti. Le regole cambiano anche per l'accesso dei pazienti interni, che effettuano esami su richiesta dei pediatri degli ambulatori specialistici e del Day hospital.

Tra le novità, anche un riconoscimento speciale molto apprezzato dai piccoli: a fine prelievo, ogni bambino potrà contare su un adesivo, con tanto di coccarda, che attesta il superamento della prova di coraggio appena affrontata.

Per informazioni:
http://www.meyer.it/

26/02/2018