Ambiente/

Mare: per Pasqua a Livorno aprono sette stabilimenti balneari

Sono sette le strutture che aderiranno all’iniziativa Bagni d’Inverno, con cui il Comune intende destagionalizzare il patrimonio costiero

livorno-stabilimenti-pasqua

Nei giorni di Pasqua e Pasquetta sette stabilimenti balneari del litorale di Livorno potranno straordinariamente spalancare i battenti. L’apertura, a ingresso gratuito, è prevista dalle 10 alle 18. “Questa adesione consistente all’iniziativa I Bagni d’Inverno – ha commentato l’assessore al Demanio, Gianni Lemmetti – da parte degli stabilimenti balneari in occasione delle festività pasquali, è indubbiamente un segnale positivo del percorso di valorizzazione del nostro patrimonio costiero”.

Lemmetti ha poi colto l’occasione di ringraziare tutti i gestori per lo sforzo e la volontà di aver aderito all’offerta. “Nella speranza che il tempo sia clemente e si possa registrare un afflusso significativo – ha concluso l’assessore – l’apertura contemporanea di più stabilimenti rappresenta un ulteriore passo verso la destagionalizzazione di queste bellissime strutture, che possono svolgere un ruolo non certo secondario nel progetto di valorizzazione turistica della nostra città”.

All’iniziativa hanno aderito: Bagni Fiume, Bagni Roma, Bagni Onde del Tirreno, Bagni Rex, Bagni Lido, Bagni Rogiolo e Bagni Nettuno ai quali si aggiunge anche il Camping Miramare.

I più popolari su intoscana