Medoliva ad Arezzo: oro giallo superstar

Dal 18 al 20 maggio torna la kermesse dedicati all'olio di qualità.  Non mancheranno degustazioni e cooking show

Saranno tre giornate imperdibili per tutti gli appassionati dell’olio extravergine di oliva di qualità. Ma anche i semplici curiosi avranno ottimi motivi per visitare i padiglioni di Arezzo Fiere e Congressi che, dal 18 al 20 maggio, ospiteranno la terza edizione di Medoliva, la fiera internazionale dedicata ai migliori oli extravergine di oliva del bacino del Mediterraneo. La manifestazione, organizzata da Arezzo Fiere e Congressi in collaborazione con la Provincia di Arezzo e il supporto istituzionale della Camera di Commercio di Arezzo, della Regione Toscana e delle tre associazioni di categoria (Cia, Coldiretti e Confagricoltura) rappresenta un’occasione unica di vedere riuniti contemporaneamente tutti gli attori della filiera olivicola: produttori, territori, associazioni, vivai, cosmesi, marketing, distribuzione, settore macchinari e comparto tecnologico.

Un’iniziativa per raccontare in modo completo quello che è forse il prodotto alimentare più importante e rappresentativo dell’intero Mediterraneo. Una realtà fatta da numeri che da soli bastano a sottolinearne il ruolo economico, storico e sociale. 800 milioni di ulivi, 10 milioni di ettari, oltre 30mila frantoi attivi per una produzione che supera spesso i 2 milioni di tonnellate e che offre lavoro a decine di migliaia di persone. Proprio per questo Arezzo diventerà, nelle giornate di Medoliva, l’ombelico del mondo olivicolo mondiale. E lo farà in grande stile, ospitando decine di aziende ma anche tutta una serie di appuntamenti fondamentali per chi opera nel settore. Un’intera area sarà dedicata alla parte convegnistica con temi importanti quali la salute e gli aspetti nutrizionali, il marketing e la commercializzazione, e altri aspetti che investono il settore. Ampio spazio sarà dato ai Master formativi, con una serie di 6 moduli che andranno dalla tecniche di confezionamento ai modelli di olivicoltura superintensiva, dal management all’utilizzo del web, dagli aspetti nutraceutici al design del prodotto. Tra le aree di maggior appeal non poteva mancare quella del cooking show dove verrà ribadita la liaison tra alta ristorazione e olio extravergine di qualità. Giovani cuochi alle prime esperienze e chef di fama si alterneranno ai fornelli in simpatiche sfide che vedranno protagoniste gustose ricette impreziosite da un sapiente utilizzo dell’oro verde.

Meta imprescindibile, per gli appassionati e i curiosi, il Club Medoliva che riunisce le migliori etichette provenienti da Croazia, Francia, Grecia, Italia, Marocco, Slovenia, Spagna e Turchia. Uno straordinario parterre de roi sul quale ha lavorato un panel internazionale coordinato da Marco Oreggia, considerato uno dei massimi esperti del settore; una selezione di altissimo livello proposta in degustazioni non stop per esaltare i profumi e i sapori di questi campioni di razza che si sfideranno anche nel Concorso Medoliva, che premierà i migliori extravergine presenti alla fiera. Ma, come sempre, l’organizzazione di Arezzo Fiere e Congressi ha dedicato una particolare attenzione all’aspetto business. Un attento lavoro di incoming porterà infatti a Medoliva un selezionato gruppo di buyer i quali avranno degli incontri programmati e mirati con le varie aziende espositrici, sia per quanto concerne il settore dei produttori di olio che per quello che riguarda le aziende che producono macchinari e tecnologia. Previste delegazioni da Tunisia, Palestina, Egitto, Giordania e Marocco per il settore tecnologico.

Mentre provengono da Italia, Stati Uniti, Brasile, Germania, Canada, Polonia e Olanda i buyer interessati all’acquisto di extravergine. Del resto il comparto, pur con tutte le difficoltà dovute alla congiuntura economica e alle problematiche specifiche del settore, sposta flussi economici rilevanti: basti pensare che Italia e Spagna, i due Paesi leader nella produzione e nella commercializzazione, movimentano ogni anno insieme oltre 4 miliardi di euro. Anche per questo Medoliva è un appuntamento che catalizzerà l’attenzione di tutti gli operatori del settore che dalla fiera aretina si aspettano indicazioni e strategie sul futuro dell’extravergine di qualità. www.medoliva.it

08/05/2012