Enogastronomia/

Montalcino: Cantine Aperte a tutto Brunello

Domenica 30 maggio tour dei vigneti

“I luoghi dei grandi vini devono offrire anche convivialità, apprendimento e persino avventura. La visita delle cantine e l’assaggio di grandi bottiglie non bastano più”. Questa è la ricetta di Donatella Cinelli Colombini, per rispondere alle nuove esigenze dei turisti del vino e per l’appuntamento di domenica 30 maggio in occasione di Cantine Aperte, promossa dal Movimento Turismo del Vino, di cui è stata ideatrice e fondatrice, manifestazione giunta alla sua 18ma edizione.

Al Casato Prime Donne a Montalcino, Donatella Cinelli Colombini, nella sua cantina tutta al femminile, proporrà la fantastica Landscape Art, un trekking nei vigneti, che permette all’enoturista di combinare l’esperienza sensoriale della degustazione del vino con il paesaggio ed l’arte al fine di dare ai luoghi significati nuovi. Vari artisti toscani hanno istallato le loro opere d’arte accanto alle dediche delle vincitrici del premio “Casato Prime Donne”, formando un percorso artistico e meditativo che ha per scenario un pezzo del patrimonio dell’umanità: la Val d’Orcia. Oltre a fantastici paesaggi e opere d’arte, in cantina si potranno degustare 10 grandi formaggi italiani abbinati a 10 grandi vini.

I visitatori avranno guide esperte che li accompagneranno nelle cantine, dove le botti di Brunello si alternano a dipinti sulla storia di Montalcino, e nelle due tinaie soffermandosi nell’ultima nata, la “Tinaia del vento” sorta per vinificare il Brunello con lieviti autoctoni selezionati. Infine i visitatori arriveranno nella sala che ospita le foto vincitrici del premio “Casato Prime Donne” in cui troveranno un assaggio di Chianti, di vini Doc Orcia e di 3 Brunello in abbinamento a formaggi selezionati (dalle ore 10 alle ore 18).

Per  informazioni: www.cinellicolombini.it

Topics:

I più popolari su intoscana