A Natale regalati l’arte: 10 mostre da visitare in Toscana

di Costanza Baldini

Da Tex Willer a Natalia Goncharova, da Amedeo Modigliani ai costumi di Pinocchio di Matteo Garrone, tutte le esposizioni aperte durante le vacanze 

C’è tempo fino al 12 gennaio per visitare una delle mostre dell’anno, la retrospettiva che Palazzo Strozzi ha dedicato alla pittrice russa Natalia Goncharova straordinaria figura femminile dell’arte del ‘900.



Più di cento opere dei maestri del Futurismo sono esposte a Palazzo Blu a Pisa. Energia, coraggio, velocità nei capolavori di maestri come Boccioni, Balla, Carrà e Severini.



Un Picasso inedito è quello che si offre alla macchina fotografica di Edward Quinn, 80 foto semplicemente meravigliose in mostra a Palazzo Medici Riccardi a Firenze.



Tex Willer è uno dei fumetti italiani più conosciuti nel mondo, fino al 26 gennaio 2020 il complesso museale del Santa Maria della Scala a Siena celebra i 70 anni di questo ‘mito di carta’.



Un viaggio dal 1850 fino ai giorni nostri per scandagliare il complesso rapporto tra gli artisti e il paesagggio. Tutto questo è ‘Arcadia e Apocalisse’ in mostra al PALP Palazzo Pretorio di Pontedera.



Erano cento anni che Livorno aspettava una mostra così: l’omaggio a Amedeo Modigliani nella città che gli ha dato i natali. Fino al 16 febbraio 2020 presso gli ex Bottini dell'Olio un’importante esposizione con capolavori provenienti dalle collezioni di Jonas Netter e Paul Alexandre.



Se siete appassionati di archeologia non potete perdervi questa mostra nei Musei Civici di San Gimignano. Esposta per la prima volta L’Offerente eccezionale statua in bronzo risalente all'età etrusca, scoperta nel 2010 sulle alture della Torraccia di Chiusi.



Di forma quadrata, ottagonale o rettangolare, i soffitti delle chiese e dei palazzi rinascimentali sono un ornamento che fonde tutte le arti: per la prima volta il Gabinetto dei Disegni e delle stampe degli Uffizi di Firenze dedica una mostra ai soffitti lignei. Per la prima volta sono esposti al pubblico i disegni per soffitti di Michelangelo, Sangallo e Vasari che raccontano la genesi e l’ornamento di importanti edifici e chiese.



Fino al primo marzo 2020 la chiesa sconsacrata di Santo Stefano al Ponte a Firenze ospita ‘Inside Magritte’ un'esperienza immersiva multimediale, tra reale e immaginario, tra evocazione di un mondo onirico e racconto della vita concreta di uno dei massimi artisti del XX secolo e tra i maggiori esponenti del surrealismo: il grande maestro surrealista René Magritte.



I costumi di Pinocchio direttamente dal film di Matteo Garrone in mostra la Museo del Tessuto di Prato. I preziosi abiti realizzati da Massimo Cantini Parrini saranno eccezionalmente esposti fino al 22 marzo 2020. Un’occasione unica per poter vedere da vicino dei veri e propri capolavori dell’artigianato italiano.

Il Pinocchio di Garrone
Il Pinocchio di Garrone

24/12/2019