Attualità/

Nasce la Biblioteca della Toscana: 160 volumi a Palazzo Cerretani

Si trova in piazza dell’Unità d’Italia a Firenze: 600 metri quadri di sale attrezzate con 34 sedute di lettura e 9 postazioni internet

Biblioteca

Con 160 mila volumi è la settima biblioteca della Regione e si distingue per essere la biblioteca dell’identità toscana. Si tratta della nuova biblioteca della Regione, dedicata a Pietro Leopoldo e inaugurata a palazzo Cerretani, in piazza dell’Unità d’Italia a Firenze.

In questo edificio sono riuniti i volumi della biblioteca di documentazione giuridico-legislativa del Consiglio, un tempo posta in via Ricasoli (sede in affitto ora dismessa), quella dell’identità toscana (Bit) con documenti su cultura, arte e storia del nostro territorio e, infine, il patrimonio di 80 mila volumi provenienti dalla Giunta su materie di interesse delle politiche regionali. In questa Biblioteca hanno trovato posto anche i fondi di personaggi di rilievo come Mario Luzi o Oriana Fallaci donati da note famiglie della Toscana. Gli utenti, in 600 metri quadrati di sale attrezzate con 34 sedute di lettura e 9 postazioni internet, possono consultare circa 160 mila monografie, 200 abbonamenti periodici cartacei, 284 periodici e quotidiani on line.

Palazzo Cerretani diventerà così una proposta di lettura rivolta al pubblico anche non specializzato e si presenta come documento-monumento attraverso il quale sarà possibile ripercorrere le vicende della storia e delle trasformazioni urbane di Santa Maria Novella. Il restauro dei locali, iniziato nel 2012 e curato dalla Giunta regionale, proprietaria dell’edificio, ha consentito anche il recupero di importanti ambienti monumentali

Inoltre durante il restauro dell’edificio i seminterrati hanno riservato delle sorprese dal punto di vista archeologico con resti di età romana ed etrusca. Questi ambienti saranno oggetto di visite-lezioni per piccoli gruppi che potranno ammirare le sale affrescate al primo piano e le testimonianze archeologiche del sottosuolo.

Vedi mappa

 

I più popolari su intoscana