Natale in Toscana: prodotti tipici e artigianato i regali più gettonati

Secondo Confcommercio i toscani spenderanno in media 170 euro a testa per i regali da mettere sotto l'albero

Sono i prodotti alimentari, seguiti dall'artigianato di qualità, dai giocattoli all'abbigliamento e calzature, i regali di Natale più gettonati in Toscana.Secondo le stime di Confcommercio Toscana quest'anno i toscani spenderanno in media tra i 170 e i 180 euro a testa per i doni da mettere sotto l'albero. Il mese di dicembre, soprattutto dopo la data dell'Immacolata, si conferma come il più importante dell'anno per le vendite, concentrando da solo oltre il 10% degli acquisti totali.
Ma tra i regali ci sarà anche spazio per il benessere personale, per gli smartphone e per i prodotti informatici e di elettronica di consumo.

Ad animare gli incassi di questi giorni c'è anche il turismo, più che altro italiano, dato il periodo. "Le città toscane che hanno investito in un bel programma di eventi natalizi sono riuscite ad attirare persone, anche solo per escursioni giornaliere, ma comunque importanti perché ogni fine settimana movimentano gli affari" sottolinea il direttore di Confcommercio Toscana, Franco Marinoni. Inoltre, dice ancora, "anche le vendite di Natale risentono dei cambiamenti nelle modalità di consumo, da una parte una maggiore familiarità con l'ecommerce, soprattutto fra gli 'under 35', poi la caccia al prezzo migliore che ha spinto qualcuno ad anticipare qualche regalo addirittura a novembre, nei giorni del Black friday che garantivano sconti anche importanti".

12/12/2018