Attualità/

Notte da campioni al Franchi La Fiorentina sfida la storia

Questa sera il ritorno di Champions con il Bayern. I tifosi impazziti lanciano grida di speranza sul web. Tutti insieme per la partita della vita

Jovetic

E’ viola mania, è la notte dei sogni, delle imprese, della vittoria cercata oltre ogni cosa. E Firenze già impazzisce in vista di una di quelle gare che sono già entrate negli annali della storia ancor prima di essere giocata. Fiorentina – Bayern è un sogno comune, condiviso dal popolo viola. Una gara che di per sé ha già tanti significati. La gloria – in caso di vittoria – di una società, dei suoi uomini in campo e del suo pubblico, il riscatto dopo settimane di torti arbitrali, il sogno di una Fiorentina che si è saputa risollevare dall’ incubo oggi lontanissimo della Serie C e passo, passo puntare in alto. Laggiù dove nessuno qualche anno fa avrebbe creduto di poter arrivare. E invece ci siamo. La Fiorentina c’è.

Amore ricambiato? Certo che sì. “Con voi si può”, scrive infatti la società sul sito ufficiale violachannel.tv rivolgendosi ai tifosi, al dodicesimo uomo in campo, quello che tante volte ha fatto la differenza. Quello che ha seguito la squadra a Monaco, che ha cantato negli stadi, che ha sofferto ed ha sorriso. Quei tifosi che oggi esprimono tutte le loro speranze sul web, sui siti dei tifosi, su Facebook. Su Fiorentina.it centinaia di commenti, di manifestazioni di amore e vicinanza alla squadra, tutti insieme per condividere l’attesa verso la gara di stasera. “Forza Viola forever. Stasera facciamo la storia!” – scrive Carlo da Mantova e gli fa eco Viola da Massa – “Forza, coraggio, testa, cuore e gambe…vada come vada sarò sempre con voi”. E ancora Tommy dalla Maremma commenta, sempre su Fiorentina.it – “Tifare viola è da sempre una sfida con il destino, contro la sorte, contro le realtà più ricche e potenti, rincorrendo il sogno di una vittoria importante. Tifare Fiorentina è una lucida follia alla quale è impossibile resistere”. Tifosi da tutto il mondo che scrivono fiumi di parole, che fanno correre il loro sogno sulla rete: dal Brasile, dalla Scozia, dalla Svizzera, dall’America.

Follia viola e ironia che carpisce anche i giornalisti. E la manifestano nel modo a loro più congeniale: le parole. “Cuore, pressing, velocità, equilibrio, concentrazione, fame, cattiveria, decisione, eroismo e intensità dall’inizio alla fine – . si legge sul profilo facebook di Benedetto Ferrara di Repubblica – Poi, già che ci siamo, anche dieci gocce di guttalax nella minestra di Robben…”. C’è chi invece ha già sotto agli occhi il film della partita come Stefano Prizio di Fiorentina.it che sempre dal suo profilo sul social network scrive– “La pallina gira velocissima, compie percorsi frenetici a velocità che man mano si smorza, passa sul maledetto zero, saltabecca dai vicini fino agli orfanelli 14 e 20, s’impenna sull’1, picchia e risalta sul 30 mancando la serie, poggia languida sul 6, scivola sul 34 e finisce sul 17. Anzi diciasset…te e cavalli, preso! Bisogna crederci. Sempre. Fiorentina-Bayern Monaco 3 a 1 ed è la storia”.

Un film che speriamo di poter girare al Franchi questa sera, in una notte gelida, scaldata dai tifosi vicini, stretti in una speranza comune,  con il bavero alzato, con i cappelli tirati sulla fronte e le mani che battono una contro l’altra. Cantando un solo nome. Firenze c’è. E la Fiorentina? La risposta stasera. Dopo i novanta minuti di gioco. Ad un passo dal sogno.

Topics:

I più popolari su intoscana