Ornellaia crea il suo Archivio Storico in collaborazione con Sotheby's

La Tenuta di Bolgheri proporrà rari vini di vecchie annate fino ad oggi custodite in cantina. La prima asta il 27 febbraio a New York

Ornellaia, una delle tenute italiane di vino più importanti d'Italia, ha annunciato il lancio di ‘Ornellaia Archivio Storico’, un progetto creato in collaborazione con Sotheby's per offrire ai collezionisti di tutto il mondo l'eccezionale opportunità di accedere ad alcune bottiglie, fino ad oggi custodite nella cantina di Bogheri, di preziosi vini d’annata tra i più ricchi di storia.

Il progetto, che avrà inizio con la messa in commercio inaugurale nel 2016, metterà a disposizione una minuscola quantità di annate rare, messe da parte e conservate nelle condizioni migliori nelle cantine dell'azienda Ornellaia a Bolgheri. Dato che in passato la domanda mondiale è sempre stata superiore alle effettive capacità di assegnazione, non era mai accaduto finora che dei vini Ornellaia fossero messi da parte per essere proposti in un secondo momento (politica diffusa nella zona di Bordeaux). Primo esempio in Italia in tal senso, Ornellaia Archivio Storico rappresenta quindi per i collezionisti di vini italiani un evento esclusivo.

"Sono convito che uno dei grandi piaceri che i vini più raffinati ci offrono sia quello di scoprire le sfumature e il carattere che questi sviluppano col tempo. In particolare, i vini proposti nel quadro di Ornellaia Archivio Storico sono stati lasciati riposare indisturbati ad invecchiare in condizioni ottimali presso le nostre cantine sin dalla loro nascita, e mai più toccati" - puntualizza Giovanni Geddes da Filicaja, Amministratore Delegato di Ornellaia. "Il numero di bottiglie che la nostra collezione sa offrire è molto limitato; in molti casi si tratta addirittura delle ultimissime bottiglie che saremo in grado di proporre. A partire dall'annata 1994, ogni bottiglia di Ornellaia Archivio Storico porta il collezionista in un viaggio irripetibile attraverso i vini e la storia di Ornellaia".

Ogni singola bottiglia inserita nell'Archivio Storico è stata analizzata Sotheby's, rivestita da un'esclusiva etichetta e individualmente confezionata in un astuccio di legno per essere portata a New York, Londra e Hong Kong ed essere venduta nelle aste di Sotheby's nel corso della prima metà del 2016.

Come già accade per tutte le bottiglie di Ornellaia, a garanzia dell'autenticità e provenienza, sul collo di ogni pezzo destinato a ‘Ornellaia Archivio Storico’ sarà applicata un’etichetta basata sull'innovativa tecnologia Prooftag™, grazie alla quale il consumatore potrà verificare il codice di riferimento alfanumerico univoco collegandosi al sito di Ornellaia oppure eseguendo la scansione del codice QR direttamente sulla bottiglia. Nell'edizione 2016 di Ornellaia Archivio Storico saranno proposti vini imbottigliati delle vendemmie 1994, 1995, 1996, 1997, 1998, 1999, 2000, 2001, 2004 e 2006. Nel maggio 2015 ciascuna annata è stata degustata e approvata dal Master of wine e presidente onorario di Sotheby's Wine, Serena Sutcliffe, presso la tenuta Ornellaia. 

I vini di Ornellaia Archivio Storico saranno a disposizione dei collezionisti statunitensi nell'attesissima asta organizzata da Sotheby's per il 27 febbraio 2016 a New York City. Parallelamente, sarà proposto in vendita un numero limitato di lotti, composti da 150 verticali di 6 annate (una bottiglia per ciascuna annata 1994, 1995, 1996, 1997, 1998 e 1999), offerti in tutto il mondo attraverso alcune enoteche accuratamente selezionate, a partire dal 1° ottobre 2016.

19/01/2016