Salute/

Ortopedia protesica, a Fucecchio 217 interventi in 4 mesi

Concluso il periodo di rodaggio del Dip. di ortopedia protesica in Area Vasta Centro

Dal 31 agosto scorso, giorno in cui sono state avviate le prestazioni, al 31 dicembre 2009, l’équipe del Dipartimento di ortopedia protesica (il cui coordinatore tecnico scientifico è il professor Massimiliano Marcucci) è intervenuta, infatti, in ben 217 casi (per la sostituzione di articolazioni maggiori o per il reimpianto degli arti inferiori, per la revisione di sostituzione dell’anca o del ginocchio o per altro ancora).

Il Dipartimento si configura come un centro di cura per pazienti toscani e non. Sono stati 140 gli utenti operati a Fucecchio provenienti dalle aziende sanitarie afferenti l’Area Vasta Centro, 18 quelli provenienti dall’Area Vasta Sud Est e 12 quelli dall’Area Vasta Nord Ovest. In 30 sono confluiti nella struttura fucecchiese dal territorio dell’Asl 11 e in 17 da altre regioni.

Oltre all’avvio degli interventi chirurgici, i primi quattro mesi del Dipartimento di ortopedia protesica hanno comportato una fase costitutiva e organizzativa dal punto di vista giuridico-amministrativo e medico-assistenziale delicate, che hanno raggiunto il definitivo assestamento.

Il Dipartimento è diventato in poco tempo sede di iniziative scientifiche e di sperimentazioni assistenziali. Di recente, inoltre, sono iniziati i lavori del primo piano dell’ospedale “San Pietro Igneo” per aumentare i posti letto e, quindi, la capacità di accoglienza di quanti intendono avvalersi della struttura ospedaliera fucecchiese. Attualmente i posti letto sono 24. A conclusione dei lavori, iniziati nel mese di febbraio, saranno 38.

Per il primo semestre del 2010 sono stati già programmati 332 interventi.

Asl 11

Topics:

I più popolari su intoscana