Palio di Siena, estratte per il 2 luglio Pantera, Selva, Onda e Tartuca

Le quattro contrade si vanno ad aggiungere alle sei già iscritte di diritto per la famosa corsa di Piazza del Campo

Sono state estratte le altre quattro contrade che completano - con le sei iscritte di diritto - le dieci partenti per il Palio di Siena del prossimo 2 luglio 2015. Sono Pantera, Selva, Onda e Tartuca i colori che insieme a Torre, Nicchio, Civetta, Valdimontone, Leocorno e Oca, si sfideranno nella storica e famosa corsa di Piazza del Campo.

Al termine dell'estrazione, infatti, sono state esposte al secondo piano del Palazzo Pubblico di Siena le bandiere delle sei escluse - Bruco, Lupa, Drago, Giraffa, Chiocciola e Aquila - assieme a quella dell’Istrice, che sconta per il 2 luglio la squalifica ricevuta. Tra le dieci partecipanti, non mancano le famose rivalità contradaiole che vedranno opposti Nicchio e Valdimontone, Civetta e Leocorno e la Torre con ben due rivalità, cioè Oca e Onda.

Prosegue perciò l'attesa di decine di migliaia di senesi e turisti, che all'inizio di luglio vedranno chi succederà ad Andrea Mari, detto Brio, vincitore del Palio dell'Assunta su Occolé, ed ad Alberto Ricceri – detto Salasso – vincitore 11 mesi fa su Oppio.

Unica certezza è il mantenimento della "cuffia" da parte della Lupa, che sarà costretta ad aspettare ancora la vittoria - essendo esclusa dalla competizione del 2 luglio 2015 - con un'attesa che supererà i 26 anni. Ai lupaioli la vittoria infatti manca dal lontano 2 luglio del 1989, quando Vipera – da scosso, e in precedenza montato da Dario Colagé – si aggiudicò il Palio. Non resta che vedere se l'attesa avrà termine a ben 26 anni di distanza.

Ti potrebbe interessare anche :

- Palio di Siena, via al countdown L'estrazione delle contrade

- Palio di Siena sempre più prezioso Le monete omaggiano la tradizione

- Bargello d'Estate tra teatro e danza Eventi da maggio a settembre

01/06/2015